Giorgia Meloni, vergogna social: utenti prendono di mira sua figlia

Giorgia Meloni, gli odiatori del web si sono scagliati contro la figlia della leader del partito politico ‘Fratelli D’Italia’ pochi giorni dopo la festa di Halloween

Giorgia Meloni figlia vestito Halloween
Giorgia Meloni (screenshot video YouTube)

C’è un detto che dice così: “La mamma dei cretini è sempre incinta“. Ed è proprio il caso degli odiatori del web che non hanno pietà e si scagliano anche contro una bambina. La sua colpa? Quella di essersi vestita in occasione della festa di Halloween da diavoletta. Pochi giorni fa la leader di ‘Fratelli D’Italia‘ ha voluto postare una immagine di lei con la sua piccola e l’ha pubblicata sul suo profilo ufficiale Instagram. La maggior parte di loro, però, se ne è altamente fregato ed hanno preso di mira semplicemente una bambina che probabilmente aspettava questo giorno da tempo per vestirsi e per giocare con gli altri suoi amici.

LEGGI ANCHE >>> Roma, Roberto Gualtieri presenta la giunta: tutti i nomi

Tantissimi gli insulti che sono arrivati: sia per la madre che per la bambina. Tra le tanti frasi spuntano anche quelle di non essere abbastanza “italiana” ma americana. Queste sono alcune che vi riportiamo: “Non accetto questa festa americana“, “Halloween non è una festa cristiana“, “Che delusione Giorgia, non festeggiamo avvenimenti pagani“, “Posti la foto solamente per fare audience. Siete pagati per lavorare e non per apparire. Povera politica“.

Giorgia Meloni nel mirino degli odiatori per via della foto su IG

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giorgia Meloni (@giorgiameloni)

A quanto pare una bambina innocente non ha il diritto di poter festeggiare e vestirsi come le pare perché gli ‘odiatori del web’ sono pronti a criticare tutto e tutti. Non solo: nemmeno un personaggio politico come la Meloni ha il diritto di passare un po’ di tempo con la sua famiglia tanto da venire considerata una “anticristiana”.

LEGGI ANCHE >>>Caso Puzzer, il duro intervento di Lollobrigida alla Camera – VIDEO

Non è finita qui perché c’è chi, addirittura, ha associato il vestito della piccola (ricordiamo una “diavoletta”) al satanismo. C’è chi ha consigliato di farla vestire da “angioletto”: roba da matti.