Luca Zaia e i tamponi fai da te: “Facilissimo, ecco come si fa”

Luca Zaia, Governatore del Veneto, ha mostrato in conferenza stampa come fare i tamponi fai da te. 

Fa discutere e anche un po’ sorridere il video in cui Luca Zaia mostra come fare i tamponi fai da te. “Se possibile fatevi un test rapido fai da te prima delle cene natalizie. Sarà anche molto contestato ma è sempre meglio che senza”, ha detto il governatore del Veneto, in conferenza stampa, poco prima di sottoporsi ad un tampone rapido. Una prova fatta in presa diretta per dimostrarne la facilità di utilizzo e la garanzia. “E’ negativo”, ha detto dopo qualche minuto.

Leggi anche: Vaticano, duro colpo alla riforma della Curia: l’autore è il Papa stesso

Una tesi che aveva già riferito a Mattino Cinque, insistendo sulla necessità di puntare su tamponi fai da te. “Noi siamo stati i primi a presentare il cosiddetto tampone fai da te. Se avessimo continuato a insistere su quella via oggi potremmo dire ai cittadini che l’autosomministrazione in azienda potrebbe essere una realtà. E’ impensabile che con le strutture pubbliche, oltre ai privati, si riesca a dare risposte oltre questi livelli qua. E lo dice la Regione che fa più tamponi a livello nazionale, noi arriviamo a 140-160mila ma oltre non vai”, diceva Zaia a Mattino Cinque qualche giorno fa.

Leggi anche: Stati Uniti, due senatori positivi al Covid: avevano fatto la terza dose

In Veneto, ormai zona gialla, c’è obbligo di mascherina all’aperto, ad eccezione dei bambini sotto i 6 anni e dei soggetti con patologie e disabilità. Per gli operatori sanitari e socio-sanitari, viene inoltre aumentata ogni 4 giorni la frequenza dei test per lo screening a prescindere dallo stato di vaccinazione. Tra le altre disposizioni, vi è l’obbligo per una sola persona di accompagnamento ai pazienti negli ospedali e per le visita in ospedali e Rsa.