Italia, un’altra tegola per Mancini: il bomber lascia il ritiro

Italia, arriva un’altra brutta notizia per il commissario Roberto Mancini a tre giorni dall’importante sfida contro la Svizzera: il calciatore ha rimediato un infortunio muscolare e non si è allenato con il resto degli azzurri. Ha lasciato il ritiro ed è stato convocato il suo sostituto

Roberto Mancini infortuni Zaniolo e Pellegrini
Roberto Mancini, ct della Nazionale (screenshot video YouTube)

Non arrivano buone notizie per il commissario tecnico della Nazionale, Roberto Mancini. Nella giornata di ieri, dopo l’inizio del raduno di Coverciano, hanno dovuto lasciare il ritiro due giallorossi: Lorenzo Pellegrini e Nicolò Zaniolo. Al loro posto è stato chiamato il centrocampista della Lazio, Danilo Cataldi. Per quest’ultimo si tratta della prima convocazione in assoluto nella nazionale maggiore. Una bella soddisfazione per il classe ’94.

LEGGI ANCHE >>> Convocati Italia, due sorprese per Mancini per qualificazioni Mondiali

Tornando al discorso della lista dei convocati non finiscono qui le brutte notizie per il ‘Mancio’ che (di pochi minuti fa) dovrà fare a meno di un altro elemento chiave della sua squadra. Ha rimediato un infortunio muscolare che non gli ha permesso di allenarsi con i suoi compagni di squadra. Ed è per questo motivo che è in forte dubbio per la partita di venerdì sera che si disputerà allo stadio ‘Olimpico‘ di Roma contro gli elvetici di Murat Yakin.

Italia, infortunio per Immobile al polpaccio: le condizioni

Ciro Immobile
Ciro Immobile, recordman di gol nella storia della Lazio

Ciro Immobile ha rimediato un serio problema al polpaccio che gli ha impedito di partecipare allenamento di quest’oggi. A riportare questa indiscrezione è ‘Sky Sport‘. Tanto è vero che ha subito lasciato il ritiro ed è tornato a Roma. Questa è anche una brutta notizia per il suo allenatore di club, Maurizio Sarri che ultimamente si è lamentato molto in conferenza stampa sulle nazionali: “Non è più calcio, ma solamente uno show per fare soldi”.

LEGGI ANCHE >>> Italia-Svizzera, doccia fredda dal Cts: tifosi spiazzati

Ricordiamo che, fino a questo momento della stagione, ha collezionato (tra campionato ed Europa League) quindi presenze trovando la via della rete in ben 11 occasioni. Al posto dell’attaccante nativo di Torre Annunziata è stato chiamato l’altro suo collega di reparto: Gianluca Scamacca del Sassuolo che ha già esordito a Reggio Emilia nella larga vittoria contro la Lituania per 5-0.