Feste di Natale, quanti italiani si metteranno in viaggio? La cifra ufficiale

Feste di Natale, quanti italiani lasceranno le proprie abitazioni per festeggiare fuori dalle città? Arrivano i primi dati ufficiali

Feste di Natale, quanti italiani lasceranno le proprie abitazioni? (screenshot video YouTube)

Sono già iniziate (in realtà da qualche settimana) le prime prenotazioni degli italiani per quanto riguarda le festività natalizie. Rispetto allo scorso anno sono in molti ad aver deciso di trascorrere i giorni di dicembre lontani dalla loro città. Il motivo è ben chiaro: il Covid ha rallentato tutto. Ognuno a casa sua e senza estendere l’invito a parenti per non creare assembramenti ed altre cose del genere. In molti hanno dovuto rinunciare alle vacanze in montagna e all’estero. Quest’anno, però, le cose cambiano e la maggior parte degli italiani ha deciso di mettersi in viaggio per raggiungere amici e parenti.

LEGGI ANCHE >>> Lockdown per i non vaccinati: Locatelli spegne le voci

Arrivano i primi dati ufficiali direttamente dalla Coldiretti che ha voluto emanare una nota dopo le dichiarazioni da parte del coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Franco Locatelli. Saranno ben 10 milioni di italiani pronti a festeggiare il Natale in montagna, con una vacanza all’estero ed in altri luoghi.

Feste di Natale, destinazioni turistiche pronte a rialzarsi

Non è stato per nulla un anno facile per quanto riguarda il settore turistico (senza dimenticare gli altri come la ristorazione, il mondo dello sport e tanto altro) che ha dovuto annullare tutto per via della pandemia. Non che le difficoltà siano finite, anzi. Però c’è molta fiducia per quanto riguarda i numeri delle persone che si stanno vaccinando dal virus ed anche perché sono subentrate molte novità come il ‘Green Pass‘ e non solo.

LEGGI ANCHE >>> Star Nfl mente sul vaccino, ha il Covid e contagia la squadra

Tornando al discorso iniziale le destinazioni turistiche hanno avuto un vero e proprio crollo nel 2020: quasi 4 milioni di italiani hanno dovuto rinunciare alle loro vacanze in montagna. Un problema per chi lavora all’interno visto che, la maggior parte di loro, si guadagna da vivere solamente così.