Ibrahimovic, a Natale con il dito medio: è polemica sui social – FOTO

Il post natalizio del campione del Milan non è passato inosservato: ennesima provocazione o messaggio rivolto a qualcuno? Non a tutti però è piaciuto il gesto dello svedese e sul web è montata la polemica.

Zlatan Ibrahimovic
L’attaccante del Milan, Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Fenomeno con i piedi, ma anche a parole. Ibrahimovic non si smentisce neanche nel giorno di Natale. E mentre i calciatori ‘normali’ si limitano a condividere la foto della famiglia vestiti di rosso, lui va a caccia della provocazione anche il 25 dicembre. È fatto così, altrimenti non sarebbe Zlatan.

Il suo Milan in questa stagione sta rispettando le aspettative. Al momento la squadra di Pioli è al secondo posto in classifica alla spalle dell’Inter. Merito anche dei 7 gol realizzati da Ibra, che hanno un peso ancor più grande pensando che ha giocato appena 11 partite di Serie A. Colpa dei ripetuti infortuni, dopotutto la carta d’identità non mente.

Zlatan, dito medio sui socia. Mazzocchi non apprezza…

Il post natalizio di Ibrahimovic sui social (Instagram)

LEGGI ANCHE: Tutte le vittoria dell’Italia nel 2021

Anche a 40 anni Zlatan fa la differenza. Questo è un dato di fatto. E se non è per le sue giocate in campo, il fenomeno svedese fa parlare di sé per le sue eccentriche. Non poteva mancare quella nel giorno di Natale. Nel suo post su Instagram appare una candela dalla forma al quanto particolare. Un dito medio di cera, con tanto di auguri – si fa per dire – di un buon Natale.

 

LEGGI ANCHE: Acerbi rompe il silenzio sul suo futuro

E mentre tifosi e appassionati hanno preso con il sorriso il post di Ibrahimovic. C’è chi non lo apprezzato particolarmente. È il caso del giornalista Marco Mazzocchi, che su Twitter ha scritto: “Un calciatore di fama planetaria, attaccante anche del mio team fantacalcio, augura via social Buon Natale mostrando una candela a forma di dito medio. Pare non sia la prima volta. Per alcuni la solita provocazione. Per me mancanza di rispetto“.