Francia, un club di Ligue 1 con 14 positivi: ma la partita si gioca

Dai test effettuati questa mattina non sarebbero emerse nuove positività. La gara in programma questa sera quindi si giocherà regolarmente.

Vladimir Petkovic
L’allenatore del Bordeaux, Vladimir Petkovic (Getty Images)

Il covid non risparmia neanche il mondo del calcio. Sono sempre di più i club che devono fare i conti con calciatori positivi tra le proprie fila. E mentre si moltiplicano i match rinviati nei principali campionati in giro per l’Europa, aumenta il numero dei club colpiti dal virus. È successo recentemente in Italia con Lecce e Salernitana, costrette a rimandare i propri impegni.

Ancor peggio quello che è successo in Premier League, con ben nove partite rinviate a causa dei vari focolai che stanno emergendo tra i club inglesi a tutti i livelli. L’onda lunga del covid si è spostata anche in Francia, con una società che negli ultimi giorni è arrivata a contare ben 14 calciatori risultati positivi al coronavirus.

Bordeaux, il focolaio avanza ma col Lille si gioca

LEGGI ANCHE: Juve, i tifosi sono con Bernardeschi

Tra i club più colpiti dal covid c’è sicuramente il Bordeaux di Vladimir Petkovic. Già nei giorni scorsi i tamponi aveva rilevato cinque calciatori positivi, eppure ieri tramite un comunicato, il club francese ha annunciato altri elementi contagiati dal coronavirus. Al momento tra calciatori e membri dello staff, il numero di positivi è salito a 14 elementi. Dai nuovi test, effettuati in mattinata, non sono emersi nuovi casi.

LEGGI ANCHE: Real Madrid, altri due calciatori positivi

La partita di Ligue 1 in programma questa sera contro il Lille quindi si giocherà. Da regolamento infatti un club per chiedere il rinvio della partita deve avere almeno 20 calciatori indisponibili tra i 30 iscritti all’inizio della stagione. Andrà comunque monitorata con grande attenzione la situazione del Bordeaux, al momento una delle squadre più colpite dal covid in tutta Europa.