Serie A, la Fiorentina vola: doppio Vlahovic, 4-0 alla Salernitana

Sblocca Bonaventura, poi due gol del serbo e il timbro finale di Maleh: la squadra di Italiano centra un’altra vittoria e sale a 30 punti in classifica. I viola sono l’unica squadra del campionato a non aver mai pareggiato.

Dusan Vlahovic Fiorentina
Dusan Vlahovic ha realizzato una doppietta contro la Salernitana (Getty Images)

Quattro gol alla Salernitana, la Fiorentina di Italiano continua a convincere. Tre punti aggiunti alla classifica, sono 30 dopo la vittoria contro i granata: -4 dal quarto posto dell’Atalanta. Il trascinatore è sempre lui: Dusan Vlahovic. Apre Bonaventura con una conclusione d’esterno da fuori area, poi ecco la doppietta del serbo nel secondo tempo. Entrambe le reti realizzate con il sinistro con la gentile collaborazione di Belec: per lui una giornata da incubo, conclusa con una respinta corta che ha permesso a Maleh di trovare il tap-in del poker definitivo. Ribery, l’ex di turno, sperava in un ritorno diverso a Firenze. La Salernitana rimane ultima con soli 8 punti conquistati: così la salvezza diventa un obiettivo quasi impossibile.

LEGGI ANCHE QUESTO: Bologna-Fiorentina, lite Mihajlovic-Marocchi nel post partita

La gioia di Italiano

Vincenzo Italiano
Vincenzo Italiano sta convincendo nella prima stagione alla guida della Fiorentina (Getty Images)

Vincenzo Italiano sorride a fine match: “Non eravamo partiti come al solito in casa. La Salernitana ci ha chiuso gli spazi, ora però siamo più concreti rispetto al passato. Mancano ancora 3 partite alla fine dell’anno solare, voglio costanza”. Poi su Vlahovic, al momento capocannoniere della Serie A con 15 gol in 17 giornate. Stavolta non gli sono serviti i rigori, ma ha segnato in quella che era stata la lacuna della fase offensiva viola: “Ha attaccato il primo palo, una cosa che ci mancava. Me l’è venuto a dire dopo aver segnato. Sono contento per lui, ha fame. Alla squadra ho offerto una cena in settimana, sono pronto a offrirne altre se continuiamo in questo modo”.