Dramma Aguero, El Kun potrebbe fare un annuncio scioccante

Una bruttissima notizia gira a Barcellona da qualche ora e riguarda il campione argentino del calub blaugrana e della Seleccion

Sergio Aguero
Sergio Aguero, confermati i problemi cardiaci

Secondo l’importante “Catalunya Ràdio“, nel corso della trasmissione di questo venerdì mattina ‘El Matí’, il giocatore del Barcellona e della nazionale argentina Sergio Agüero sarebbe già stato informato che le sue condizioni cardiache potrebbero costringerlo al ritiro dal calcio in modo definitivo. Ancora non c’è alcuna ufficialità in questo senso, ma non è la prima volta che l’emittente radiofonica Catalunya Ràdio anticipa notizie che poi, a distanza di poco tempo, vengono confermate.

LEGGI ANCHE>>Carolina Marconi, fine di un incubo: che sorpresa per l’ex gieffina; VIDEO

Il problema, secondo le informazioni rilanciate dalla radio, il quadro cardiologico del Kun Agüero è assai più complicato di quello che si poteva pensare. Le risonanze e gli stress test che ha subito nei giorni scorsi potrebbero indicare che la patologia di cui soffre è incompatibile con la pratica del calcio professionistico. Una notizia tremenda se venisse confermata per il giocatore di 33 anni, passato l’estate scorsa dal Manchester City al Barcellona.

Un macigno anche per il nuovo tecnico Xavi

Xavi Al Sadd
L’attuale tecnico del Barcellona

Una problema serio, questo di Aguero, che getta sempre più nello sconforto il BarcellonaI e tutto l’ambiente. Nemmeno il tempo di godersi il ritorno di Xavi che bisogna fare i conti con la questione legata al futuro nel calcio di Sergio Aguero. Il 30 ottobre El Kun si era fermato durante la sfida tra Barcellona e Alaves quando aveva avvertito un dolore al petto. Dopo aver chiesto il cambio, era poi finito in ospedale per accertamenti che avevano messo in luce una situazione da tenere sotto controllo

LEGGI ANCHE>>Rubano uno zaino, fino a quando non accade l’imprevedibile; VIDEO

Il Barcellona, qualche giorno dopo l’accaduto, aveva comunicato l’indisponibilità dell’attaccante per almeno tre mesi prima di valutarne le condizioni dopo il trattamento e per recuperarlo. Ora le voci di un problema ben superiore a quello che si pensava. Non resta che aspettare un comunicato ufficiale del Barcellona, ma anche dello stesso giocatore che è uno molto attivo sui social.