Obbligo vaccinale, Sileri svela le prossime mosse del Governo

Il sottosegretario Pierpaolo Sileri è ritornato a parlare dell’ipotesi obbligo vaccinale. Ecco cosa ha detto.

Pierpaolo Sileri obbligo vaccinale
Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri (screenshot video YouTube)

Obbligo vaccinale per tutti? Questa è una domanda che è ritornata sulle pagine di cronaca (e non solo) negli ultimi giorni visto il nuovo aumento dei contagi. Tema che, come abbiamo potuto vedere anche nelle scorse settimane, ha diviso la maggioranza e, almeno al momento, non c’è una linea comune.

A svelare le mosse del Governo, però, è stato il sottosegretario Sileri in un intervento radiofonico. Riportato dall’Adnkronos, l’ex viceministro di Speranza ha invitato i suoi colleghi (in particolare Costa) a non fare fughe in avanti visto che in questo momento non c’è nessuna discussione in merito.

LEGGI ANCHE <<< Ha finto di vaccinare centinaia di bambini: stangata per lì;infermiera

Una linea che sembra essere condivisa anche dal premier Draghi, mai realmente convinto dall’inserire un obbligo vaccinale. L’ipotesi più probabile sembra essere quella di proseguire con il Green Pass almeno per il momento.

Vaccino Covid, i numeri in Italia

Vaccino Covid numeri Italia
I numeri del vaccino contro il Covid (screenshot video YouTube)

I numeri in Italia per quanto riguarda i vaccini sono in continua crescita anche se, secondo quanto riferito dalla Fondazione Gimbe, negli ultimi giorni c’è stato un ulteriore rallentamento per quanto riguarda la somministrazione delle prime dosi.

Ritornando a tutti i dati resi noti da Palazzo Chigi, ad oggi nel nostro Paese sono arrivati più di 99 milioni di vaccini. Di questi ne sono stati somministrazioni oltre 90 milioni suddivisi così: 46 milioni di italiani hanno ricevuto almeno la prima dose, 44 milioni hanno completato il ciclo vaccinale, un milione e mezzo il richiamo (booster) e 290mila la dose addizionale.

LEGGI ANCHE <<< ESCLUSIVA, Tarro a Notizie.com su vaccini e terza dose: “Medicina o politica?”

Numeri che ci portano intorno all’85% di persone che hanno ricevuto entrambe le dosi di vaccino. L’obiettivo più volte annunciato dal Governo è quello di arrivare al 90% per provare a ridurre le misure di restrizioni ancora di più e per farlo serve un ulteriore passo in avanti e si spera di poterlo fare nei prossimi giorni.