Nikeland, nel nuovo business di Mark Zuckerberg entra anche la Nike

Un nuovo business del fondatore di Facebook: si tratta di una realtà virtuale condivisa tramite internet. E c’entra la Nike 

Si chiama metaverso ed è il nuovo business di Mark Zuckerberg. Si tratta di una realtà virtuale condivisa tramite internet, attraverso la quale è possibile proiettare qualsiasi tipo di business. Permette di fare acquisti virtuali ma con soldi e guadagni più che reali. Una delle componenti più importanti del business sarà la pubblicità: i vari marchi consentiranno agli utenti di provare trucchi, vestiti, occhiali attraverso una realtà virtuale e le aziende potranno creare delle stanze nelle quali mostrare esperienze e prodotti di ogni genere.

Leggi anche: Pillola anti Covid, quando arriva e come prenderla: le indicazioni dell’Ema

Il metaverso corrisponde alla realtà aumentata, un po’ come le app di Ikea che mostrano sullo schermo dello smartphone come sta nel nostro salotto un determinato prodotto che non c’è. Oppure, come alcune app di trucchi che mostrano l’applicazione di un trucco sul volto. Nei visori di realtà virtuale si creerà un’economia parallela dove sarà possibile vendere e acquistare oggetti digitali. Secondo Della Dora, il metaverso cambierà il concetto di proprietà: oggetti e spazi saranno venduti e comprati dagli utenti. Nike ha già creato un modello di sneakers, le CryptoKicks. La società ha annunciato la sua collaborazione con Roblox per la creazione di un mondo virtuale: Nikeland. Si tratta di un mondo modellato sul quartier generale della società con edifici di vario genere, oltre a a campi ed arene in cui i giocatori possono competere tra loro.

Leggi anche: L’anagrafe diventa digitale, scaricato il primo certificato: come funziona

Nikeland dovrebbe essere un metaverso votato allo sport, con atleti e capi di abbigliamento sportivo. La compagnia potrebbe rilasciare nel metaverso prodotti appartenenti a vecchie collezioni reali oppure delle novità che devono ancora essere lanciate sul mercato. In questo modo, si potrebbe testare l’approvazione del pubblico nei riguardi di nuovi prodotti. Gli utenti potranno fare dei mini giochi, come Dodgeball o Pavimento di lava, e personalizzare e vestire il proprio avatar con i capi firmati Nike. “Nikeland” e sarà il paradiso dei fan del brand, che potranno entrarvi per giocare e per provare nuovi capi d’abbigliamento a marchio Nike. Il tutto, gratuitamente.

Impostazioni privacy