GfVip, Signorini crea il caos: bufera social, la frase è nel mirino – VIDEO

Una frase detta forse con leggerezza su un tema molto caldo e dibattuto: Signorini finisce nel vortice mediatico al GfVip.

gfvip signorini bufera
Alfonso Signorini, padrone di casa del GfVip (Getty Images)

É bufera. E non poteva essere altrimenti dopo le parole di Alfonso Signorini. La sua frase detta al plurale, con un “noi” che non è piaciuto a molti, ha generato polemiche dopo la diretta di ieri. Accade spesso che al GfVip gli autori provino ad intrecciare le dinamiche del programma con alcuni temi caldissimi e molto dibattuti. Ciò che è successo ieri però, si è trasformato in una serie di commenti al vetriolo contro il conduttore, che torna nuovamente nel mirino dei social.

Leggi anche: Melissa Satta, fuori di seno… stavolta esagera

Durante un confessionale con Giucas Casella, vero protagonista della puntata di ieri, Signorini dallo scherzo si è lasciato trascinare in un dibattito sull’aborto. E la sua frase, utilizzata al plurale, non ha trovato terreno fertile proprio con tutti. Le critiche sono asprissime.

Signorini, al GfVip la frase sull’aborto non è piaciuta: reazioni pesanti

Gf vip
Bufera dopo le parole di Alfonso Signorini (screenshot video YouTube)

Da uno scherzo sul cane di Giucas Casella, ormai un canovaccio anche stucchevole durante questa edizione, il dibattito si è spostato in un secondo su un tema caldissimo. “Noi siamo contrari ad ogni forma di aborto”, afferma in maniera imperativa Alfonso Signorini. E quella frase ha fatto molto rumore.

Leggi anche: Morgan-Lucarelli, clamorosa svolta: arriva la denuncia!

“Non si scherza sui diritti”, afferma un utente su Twitter, mentre c’è chi invita il conduttore a “trattare temi più leggeri in una trasmissione molto leggera”. C’è anche chi posta la legge sull’aborto, sottolineando alcuni aspetti che sconfessano le parole di Signorini. Fra i tanti tweet arriva quello di Selvaggia Lucarelli, decisa a far notare che il conduttore non rappresenta le donne e neanche il paese. Nei cinguettii c’è anche chi si schiera dalla parte del padrone di casa del reality, ma la maggior parte dei commenti è contraria al suo pensiero. Si ribadisce il “diritto”, sancito per legge, e poi una serie di aggettivi pesanti per descrivere quanto visto. “Agghiacciante”, e ancora “raccapricciante”, e altri ancora più duri.