L’Italia può avere sei squadre in Champions League. E 11 in Europa: le combinazioni

L’Italia sogna un record in Europa. Sono 11 le squadre del nostro campionato che potrebbero prendere parte alle competizioni internazionali. Vediamo come.

Nonostante nessuna squadra ai quarti di finale di Champions League, l’Italia continua ad essere saldamente in testa al ranking UEFA e l’obiettivo delle cinque squadre nella maggiore competizione europea è molto vicino. Ma non è assolutamente finita qui. Il nostro Paese potrebbe stabilire un nuovo record grazie al nuovo format.

Italia sei squadre in Champions League
L’Italia potrebbe avere sei squadre nella prossima Champions League – Notizie.com – © Lapresse

Secondo quanto scritto da La Gazzetta dello Sport, il nostro Paese la prossima stagione potrebbe portare addirittura 6 squadre in Champions League e undici in Europa. Un record destinato a diventare realtà solamente tramite alcune combinazioni. Andiamo a vedere quali sono le possibilità per stabilire questi numeri mai viste.

Italia con sei squadre in Champions League? Ecco come

Italia sei squadre in Champions League
L’Atalanta fa sognare l’Italia – Notizie.com – © Lapresse

Per puntare ad avere sei squadre in Champions League per prima cosa l’Italia deve chiudere tra le prime due posizioni del ranking UEFA. Questo consentirebbe di avere cinque posti nella prossima competizione europea. Una volta raggiunto questo obiettivo si può pensare anche di portare un club in più.

Come? Con la vittoria di Atalanta o Roma in Europa League. Se una delle due squadre riuscirà ad alzare il trofeo senza chiudere tra le prime cinque in Serie A allora il sogno diventerebbe realtà. Un record considerando che numeri simili non si sono mai visti in Champions League.

E le 10 in Europa?

Italia sei squadre in Champions League
La Fiorentina potrebbe portare l’Italia ad avere 10 squadre in Europa – Notizie.com – © Lapresse

Ma non è assolutamente finita qui. Il numero complessivo delle squadre in Europa la prossima stagione potrebbe salire a 11 e tutto dipenderà dalla Fiorentina. La Viola attualmente è decima e rischia di restare fuori dalle competizioni internazionali. Con un piazzamento simile ha solo un modo per giocare anche le partite infrasettimanali: vincere la Conference. Un successo darebbe il diritto ai ragazzi di Italiano di prendere parte alla prossima Europa League con la sesta e la settima mentre l’ottava andrebbe a giocare l’ultima competizione. Tutto questo naturalmente solo con Atalanta e Roma fuori dalle prime otto, ma con il secondo trofeo europeo alzato.

Da sottolineare che per la Fiorentina ci sarebbe anche un altro modo di andare in Europa League: vincere la Coppa Italia. Ma in questo caso alla squadra toscana farebbe compagnia solo la sesta mentre la settima sarebbe in Conference.

Impostazioni privacy