Bolletta acqua troppo alta, anziana ha malore: è in rianimazione

La bolletta dell’acqua che ha ricevuto era troppo alta, tanto è vero che la donna ha accusato un malore: ora è in rianimazione 

Una vicenda che ha sconvolto una intera comunità. La notizia ha fatto il giro della città visto che la vittima è una donna molto conosciuta. Ci troviamo a Camporosso (provincia di Imperia) dove una anziana di 88 anni ha ricevuto una terribile sorpresa. Ovvero l’ennesima bolletta dell’acqua alta da pagare. Questa volta, però, la cifra era decisamente superiore rispetto a quelle precedenti. Tanto è vero che ha accusato un malore. La cifra? Ben 15mila euro. Adesso la donna si trova in ospedale ed è in rianimazione.

E' accaduto ad Imperia
Bolletta troppo alta, anziana ha malore (Ansa Foto) Notizie.com

L’88enne sta lottando la tra la vita e la morte. I suoi parenti si trovano all’esterno del nosocomio ‘Borea‘ di Sanremo. Una notizia che è stata diffusa dal quotidiano ‘Secolo XIX‘. Una terribile notizia che la donna ha ricevuto dal gruppo Iren (la società che rifornisce l’acqua alle città liguri). Una cifra pazzesca: 15.339 euro. Dal periodo di agosto fino a quello di ottobre di quest’anno.

Imperia, riceve bolletta acqua da 15mila euro: anziana donna ha malore

Nel frattempo la Banca di Caraglio di Camporosso, dopo aver ricevuto l’ok, ha coperto automaticamente le spese della donna pagando una parte. Precisamente venerdì 4 dicembre sono stati versati 7.669 euro. Troppo forte il trauma per la donna che si è sentita male. E’ stato necessario il ricovero d’urgenza. Infuriati i parenti della donna che stanno seriamente pensando di agire per vie legali. Per loro non ci sono dubbi: il risultato finale sarebbe errato.

E' accaduto ad Imperia
Ambulanza (Ansa Foto) Notizie.com

Anche perché la donna, secondo quanto riportato dai familiari al noto quotidiano, avrebbe consumato solamente una manciata di metri cubi di acqua. Avrebbe dovuto pagare (al massimo) 65 euro. Tanto è vero che il fratello della donna si è presentato negli uffici dell’Iren di Camporosso per denunciare l’accaduto. Segnalando che quanto riportato nella bolletta era errati. Un errore che potrebbe costare caro alla donna, vittima di questo possibile sbaglio.

Non si è fatta attendere la replica da parte dell’Iren che ha annunciato: “Prenderemo subito contatti con la famiglia per verificare le motivazioni. Siamo molto dispiaciuti. Nel caso si dimostri che l’errore sia dovuto a Iren non verserà proprio nulla”.

 

Impostazioni privacy