Inflazione, Tronchetti Provera: “Miracolo che non ci sia recessione”

In merito alla questione dell’inflazione Mario Tronchetti Provera ha voluto rilasciare una intervista: ne ha parlato ai microfoni del quotidiano “La Stampa”

Per Marco Tronchetti Provera non ci sono assolutamente dubbi: si tratta di un vero e proprio miracolo sul fatto che non ci sia assolutamente stata una recessione. Il tutto per quanto riguarda l’argomento relativo all’inflazione. L’attuale vicepresidente esecutivo della Pirelli ne ha parlato in una intervista che ha rilasciato ai microfoni del quotidiano “La Stampa“. Queste sono alcune delle sue parole: “Parlando di recessione credo che sia un miracolo che non si sia manifestata già in modo significativo.

Intervista a 'La Stampa'
Il vicepresidente esecutivo di Pirelli, Mario Tronchetti Provera (Ansa Foto) Notizie.com

Il nostro cuscinetto sono i fondi del Piano nazionale ripresa resilienza e quelli strutturali europei: la manovra imposta dal governo va valutata nell’ambito delle risorse generali di cui disponiamo. Ma qui si introduce l’eterno tema dell’attuazione dei progetti approvati che devono essere realizzati bene e in fretta”.

Anche se, gli ultimi scenari che arrivano, non sono per nulla positivi: “Le guerre che si stanno verificando in Ucraina ed in Medio Oriente a parte, dipende da come si muoverà l’economia cinese e di conseguenza l’economia tedesca che è molto dipendente da Pechino, come noi che siamo molto dipendenti da entrambe“.

Inflazione, Tronchetti Provera: “Possibilità di superare un rallentamento economia basse”

Il vicepresidente Pirelli ha continuato dicendo: “Abbiamo le munizioni per evitare una grave recessione, ma siamo condizionati da un quadro generale in cui siamo spettatori e non attori”. Non solo visto che ha continuato dicendo: “Credo che in un ambiente recessivo, dove l’unica leva che viene utilizzata è monetaria, a livello macro in Europa le possibilità di superare un rallentamento dell’economia sono basse.

Intervista a 'La Stampa'
Il vicepresidente esecutivo di Pirelli, Mario Tronchetti Provera (Ansa Foto) Notizie.com

In conclusione, sempre soffermando sull’inflazione, ha continuato dicendo: “L’inflazione era partita in modo apparentemente sano per la ripresa post pandemia, ma dopo la guerra in Ucraina e la fiammata delle materie prime, è stata usata solo la leva monetaria. Negli Stati Uniti D’America è andata in maniera diversa. L’inflazione è rimasta principalmente da domanda. L’hanno bilanciata aumentando i tassi, ma anche con una abbondante iniezione di dollari”.

Impostazioni privacy