Tragedia Mestre, i responsabili del campeggio: “Sgomento e tristezza”

Tragedia di Mestre, il responsabile comunicazione del campeggio dove alloggiavano le vittime a Notizie.com: “A breve emetteremo una nota ufficiale”

La voce che risponde dall’altra parte della cornetta è quella di Enrico Gori, si occupa della comunicazione del camping  Hu Venezia in Town.

Tragedia di Mestre
Tragedia di Mestre, foto Ansa

Dal centralino si affrettano a farci parlare con lui. “A breve emetteremo una nota ufficiale e più dettagliata possibile. Stiamo raccogliendo il maggior numero di informazioni possibile. C’è ovviamente sgomento e profonda tristezza, non sappiamo nulla della dinamica. Se le persone coinvolte nella tragedia sono tutte di nazionalità ucraina? Non possiamo dirlo con certezza. Stiamo ricevendo numerose chiamate, anche da parenti probabilmente da chi alloggiava in campeggio. Cercate di capire, di più per ora non possiamo dire”.

Tragedia di Mestre, il responsabile comunicazione del campeggio dove alloggiavano le vittime, “Profonda tristezza, a breve nota dettagliata. Stiamo raccogliendo informazioni”

Tragedia di Mestre
Tragedia di Mestre, foto Ansa

La telefonata si chiude in pochi minuti. Doverosamente occorre lasciar lavorare  chi è alle prese con una tragedia che ha sconvolto l’Italia. Il dramma di Mestre ha provocato la morte di 21 persone, 19 decedute sul colpo, 2 in ambulanza; 18 i feriti, molti sono in gravissime condizioni. Tra le vittime anche bambini, i vigili del fuoco hanno visto anche passeggini. Ed ora, dopo aver estratto anche l’ultima persona da sotto il bus precipitato per otre 11 metri dal cavalcavia, gli stessi vigili del fuoco cercano di sollevarlo. Per una ultima disperata ispezione. Ma le operazioni sono delicate, occorre far raffreddare il mezzo che nel terrificante impatto ha preso fuoco.

Una dinamica tutta da capire. Non sarebbero stati ravvisati fino ad ora segni di frenata. Possibile che l’autista del bus di linea, che avrebbe trasportato cittadini per lo più ucraini che alloggiavano nel camping Hu,  abbia avuto un malore.

Impostazioni privacy