Carri armati Leopard: ecco la potenza dei tank tedeschi chiesti dall’Ucraina

Scopriamo i super tank tedeschi richiesti a gran voce dagli ucraini perché potrebbero davvero fare la differenza nella guerra contro la Russia di Putin

Berlino sembra finalmente essersi decisa a lasciar partire in direzione Kiev i mezzi richiesti dal presidente Zelensky, che spera di poter così dare una svolta al conflitto a partire dalla primavera, ma gli altri alleati occidentali non hanno ancora raggiunto un accordo sull’invio di carri armati all’Ucraina, diffidenti verso azioni che potrebbero innescare una escalation.

Il micidiale carro armato Leopard di fabbricazione tedesca – Notizie.com – Ansa foto

Il Leopard 2 è uno dei carri armati più importanti del mondo: di fabbricazione tedesca, ha un’autonomia di circa 500 km e ha una velocità massima di 68 km/h, dotato di un cannone a canna liscia da 120 mm come armamento principale, è anche armato con due mitragliatrici leggere.

Un carro armato che potrebbe determinare l’esito finale

“Abbiamo bisogno di carri armati, non di 10-20, ma di diverse centinaia”, questa l’ultima accorata e impellente richiesta partita direttamente dagli uffici di Kiev e rivolta agli alleati occidentali. Stiamo parlando dei Leopard 2, i super tank di fabbricazione tedesca che potrebbero anche determinare l’esito della guerra tra Ucraina e Russia. Kiev ritiene di poter utilizzare questi mezzi per avanzare tra le linee russe e riconquistare territorio. L’urgenza potrebbe inoltre trovare conferma nelle valutazioni di vari analisti che ipotizzano un’azione su larga scala da parte dell’esercito russo nei prossimi mesi.

L’Ucraina li chiede insistentemente, la Polonia li vuole mandare, ma la Germania tentenna, anche se Bonn ha fatto sapere che non si opporrà all’addestramento di personale ucraino per i carri armati Leopard da parte di altri Paesi alleati. Mentre fino ad ora, sia Kiev che Mosca hanno utilizzato carri armati dell’era sovietica in battaglia, i Leopard rappresenterebbero un grande passo avanti per Kiev in termini di capacità e potrebbero favorire l’Ucraina sul campo di battaglia.

I Leopard 2 hanno una potenza di fuoco impressionante – Notizie.com Ansa foto

Un tank dalla potenza di fuoco micidiale

Il Leopard 2 è infatti uno dei carri armati più noti del mondo: di fabbricazione tedesca, ha un’autonomia di circa 500 km, ha una velocità massima di 68 km/h ed è alimentato da un motore diesel. Inoltre, il tank è dotato di apparecchiature per la visione notturna e un telemetro laser in grado di misurare la distanza da un oggetto, consentendogli di mirare meglio un bersaglio in movimento mentre si sposta su terreni accidentati. Entrato in servizio per la prima volta nel 1979, ora esistono più versioni di Leopard 2 con caratteristiche e design diversi.

Oltre che dall’esercito tedesco, il Leopard 2 è stato ampiamente utilizzato da più di una dozzina di paesi europei, oltre a numerosi altri Stati, incluso il Canada. Ha prestato servizio nei conflitti in Kosovo, Bosnia, Afghanistan e Siria. i Leopard aiuterebbero Kiev a creare manovre combinate, estese, in coordinamento con fanteria, blindati, droni, con l’obiettivo di liberare i territori. L’Ucraina ha detto di aver bisogno di 300 carri armati, mentre gli analisti hanno suggerito che già 100 potrebbero spostare l’equilibrio della guerra.