Terremoto, forte scossa vicino a Roma: “Tremava tutto”

A pochi giorni di distanza dal terremoto che ha colpito le Marche, una nuova scossa ha fatto vibrare la terra a due passi dalla capitale

Intorno alle ore 19.00 una forte scossa di terremoto (durata una decina di secondi) ha fatto tremare la terra a due passi dalla capitale. Le prime segnalazioni sono arrivate dalla zona intorno a Tivoli/Guidonia. Il terremoto è stato percepito dalla popolazione. “Ero a casa, seduto e ad un certo punto ha iniziato a tremare tutto il pavimento”, dichiara a Notizie.com un testimone. “E’ durato almeno una decina di secondi”.

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rilevato che il terremoto è stato di magnitudo 2.3 ed è avvenuto nella zona a 4 km da Guidonia Montecelio (RM) ad una profondità di 10 km. Non si sono rilevati danni a cose o a persone. Due le scosse: la prima segnalata alle 18:11, la seconda a distanza di un’ora.

La zona interessata dal terremoto –

In pochi minuti le chat su Whatsapp e i social si sono riempiti di messaggi: Terremoto ora a Roma Est… 20″ sentito nettamente”, scrive un utente. “Spero di sbagliarmi ma ho appena sentito una scossa di terremoto… Abito a Guidonia“, ha confermato una donna. “Mia madre mi ha chiamato ed ha avuto paura”, ha confermato una ragazza. Per ora tanto spavento, ma nessun danno.