Gasparri: “Il nostro obiettivo sono le pensioni minime a 1000 euro”

Il senatore di Forza Italia: “La manovra è coerente con le possibilità. Ora nel passaggio parlamentare proveremo a migliorare qualcosa”

Maurizio Gasparri in esclusiva a notizie.com –

Qualcuno l’ha definita una manovrina, molti l’hanno salutata con entusiasmo; altri (nelle opposizioni) ne hanno evidenziato le criticità. Sulla manovra di bilancio presentata ieri in conferenza stampa da Giorgia Meloni e dagli esponenti del Governo, si è discusso a lungo. Qualcuno ha anche ipotizzato possibili fratture all’interno dell’asse di Governo, alla luce di alcune proposte avanzate da Forza Italia e Lega, che non sono state prese in considerazione.

Maurizio Gasparri, senatore e uomo di punta di Forza Italia, commenta in esclusiva ai microfoni di Notizie.com, la finanziaria varata dall’esecutivo:  “E’ una manovra coerente con ciò che è stato annunciato in Campagna elettorale e che ha dato risposte precise”. Sul piano economico Gasparri evidenzia che, “in un quadro compatibile con le difficoltà economiche internazionali vigenti, la manovra dedica due terzi delle risorse alla questione energia, considerandola prioritaria a qualsiasi altra emergenza”.

Il Senatore di Forza Italia lascia aperta una porta per alcune modifiche. Alla luce delle richieste del suo partito. “Speriamo di poter migliorare qualcosa nel passaggio parlamentare, soprattutto sul fronte delle pensioni minime e per ciò che riguarda le assunzioni dei giovani:  i segnali che vengono offerti sono positivi. E’ una buona prima tappa di un percorso che ci auguriamo possa durare cinque anni. Raggiungendo, in un quadro economico e internazionale che mi auguro migliore, tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

“Il nostro obiettivo sono le pensioni a 1000 euro”

Ieri ai nostri microfoni Tommaso Foti, capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera ha definito la manovra come il primo punto di una serie di “aspetti programmatici sui quali potremmo lavorare”, facendo riferimento anche alle pensioni. “E’ chiaramente l’avvio di un percorso. Ora, nel passaggio Parlamentare, vedremo dove e come si potrà migliorare”. L’obiettivo di Forza Italia è chiaro: “Lavorare a far crescere le pensioni minime. Il nostro obiettivo è arrivare ai mille euro. Lo abbiamo sempre dichiarato e lo confermiamo. Speriamo di poterci arrivare al più presto”, conclude Gasparri.