Ewan McGregor parla della nuova serie su Obi-Wan kenobi

Manca meno di una settimana all’uscita di Obi-Wan Kenobi su Disney Plus e Ewan McGregor, il suo protagonista, ha parlato di come è nata l’idea della serie.

 

La serie si ambienterà dieci anni dopo la seconda trilogia diretta da George Lucas e ci darà la possibilità di approfondire ulteriormente la complessa evoluzione del maestro di Anakin Skywalker. L’attore statunitense interpreterà un Obi Wan profondamente diverso da quello conosciuto dal grande pubblico nella trilogia prequel di Star Wars. Recentemente McGregor ha parlato delle motivazioni che lo hanno spinto ad accettare: “È stato un processo molto lungo e lento, ed è stato generato da due fattori: il primo è che mi è stato chiesto di riprendere il ruolo di Obi-Wan per tantissimo tempo, e per tantissime volte. Praticamente alla fine di ogni intervista che ho fatto, per anni, le persone mi chiedevano se avrei fatto il sequel di Trainspotting e se sarei mai tornato a vestire i panni di Obi-Wan. Lo giuro, per anni sono state sempre e comunque le ultime due domande di ogni intervista. E col tempo mi sono reso conto dell’affetto che la generazione per cui abbiamo realizzato i prequel ha oggi per quei film. Quando li abbiamo fatti, all’epoca, non ci rendemmo conto. Invece nel tempo, gradualmente, ho iniziato a rendermi conto che alla gente piacevano davvero e che hanno significato molto per quella generazione. Questo ha cambiato i miei sentimenti riguardo a quei film, e ho cominciato a riconsiderare le mie esperienze nel mondo di Star Wars”. 

LEGGI ANCHE > George Miller sui cinecomic: “Resisteranno evolvendosi insieme alla società”

Il trailer della mini serie ci ha particolarmente esaltato e ormai manca davvero poco al 27 Maggio 2022.