Natale, beneficenza degli influencer: cibo ai senzatetto a San Pietro

Damiano Er Faina, Ivan Grieco, il Trono del Muori, insieme a Mister Flame e Simone Santoro del Cerbero Podcast, hanno portato dei beni di prima necessità e regali alle persone bisognose incontrate in zona Vaticano. Bel gesto di solidarietà grazie alle loro Community.

Faina Ivan Grieco
Diversi influencer, tra cui Ivan Grieco e “Er Faina”, hanno donato cibo ai senzatetto a San Pietro nel giorno di Natale

Beneficenza sempre, beneficenza il più possibile. Vale ancora di più il giorno di Natale. Bel gesto da parte di diversi influencer: hanno donato cibo, beni di prima necessità e regali ai senzatetto della zona Vaticano. Tra i protagonisti Ivan Grieco, Damiano Er Faina, il Trono del Muori e poi Mister Flame e Simone Santoro del Cerbero Podcast. Nel tardo pomeriggio del 25 dicembre sono arrivati nel piazzale di San Pietro e hanno distribuito i viveri alle persone bisognose incontrate. Polenta calda, pasta e patate e tanto altro, una spesa che è stata possibile grazie al grande seguito sui social e alla raccolta fondi avvenuta attraverso le rispettive Community. Donazione libera da parte degli utenti, un contribuito che ha permesso una spesa importante negli ultimi giorni. Ivan Grieco, Er Faina e gli altri hanno messo insieme le loro forze per la solidarietà collettiva.

LEGGI ANCHE QUESTO: Inter, ‘Er Faina’ sicuro: cessione ad un passo. Web in fiamme

“Chi è più fortunato può dare un contributo” 

Beneficienza
Gesto di solidarietà di Ivan Grieco, Er Faina e i ragazzi del Cerbero Podcast (Instagram)

Alcuni momenti della consegna sono stati postati su Instagram, il live è andato in onda su Twitch, sono arrivati messaggi di complimenti per il pensiero e le donazioni alle persone più sfortunate, bisognose di una mano concreta. I senzatetto sono rimasti sorpresi e hanno ringraziato per il gesto inaspettato. Ivan Grieco, in una chiacchierata con lo speaker e autore radiofonico Enrico Camelio, ha spiegato il motivo che ha spinto il gruppo a passare un pomeriggio del genere: “In questo momento storico chi è più fortunato può contribuire. Noi lo abbiamo fatto”, ha detto. “Roba di qualità…”, hanno scherzato insieme rientrando a casa. Complimenti a loro.