Mourinho, così non va: altro passo falso, meglio i predecessori?

José Mourinho chiude con un pareggio il suo 2021 calcistico. Un risultato che non ha per nulla soddisfatto i tifosi giallorossi al termine della partita contro la Sampdoria. Qualcuno inizia già a rimpiangere gli allenatori precedenti…

José Mourinho, pareggio contro la Samp
José Mourinho (Getty Images)

La Roma si fa rimontare dalla Sampdoria e chiude il suo 2021 con un pareggio che lascia tanto amaro in bocca ai calciatori e, soprattutto, ai propri supporters. La gara contro i doriani si era sbloccata solamente al minuto 72′ quando Shomurodov ha portato in vantaggio i suoi.

La rete del pareggio, però, è arrivata dopo neanche dieci minuti con Manolo Gabbiadini (al suo quinto centro consecutivo in campionato). Un pareggio che non soddisfa assolutamente il club ed i tifosi che vogliono una pronta reazione a partire già da gennaio quando riprenderà il campionato dopo le festività natalizie.

LEGGI ANCHE >>> Roma sbanca Bergamo: che sfottò dei tifosi giallorossi ai nerazzurri – VIDEO

I giallorossi, in questo momento, si trovano al sesto posto in classifica a due punti dalla Juventus (quinta) e a pari merito con la Fiorentina che ha racimolato solamente un punto nella trasferta di Verona. L’arrivo dello ‘Special One’, fino a questo momento della stagione, ha davvero cambiato qualcosa nell’ambiente della Capitale?

Davvero ha fatto meglio dei suoi predecessori? I dati parlano molto chiaro, sicuramente il manager portoghese avrebbe dovuto fare qualcosa in più.

Roma, Mourinho meglio degli altri?

SHomurodov e Mourinho dopo il gol del vantaggio
Eldor Shomurodov e José Mourinho (Getty Images)

Nella passata stagione, quando alla guida dei “lupacchiotti” c’era il suo connazionale Paulo Fonseca, la Roma concluse il girone di andata con 37 punti. Ovvero cinque in più rispetto all’ex tecnico del Tottenham. Sempre con Fonseca, ma nel 2019, i punti erano 35. Sempre in più rispetto a quelli raccolti da Mourinho (per la precisione 3).

LEGGI ANCHE >>> Impresa Roma. 4-1 all’Atalanta, Mou annienta Gasp: “Così si fa”

Addirittura nel 2017-18, quando in panchina c’era Eusebio Di Francesco, i punti furono addirittura 40 (+8). Nel 2016-17, con Spalletti alla guida, ne erano 41. Se la matematica non è una opinione…

José Mourinho, pareggio contro la Samp
José Mourinho (Getty Images)