Feyenoord Ajax, caos e violenza fra tifosi e Polizia: accade di tutto – VIDEO

Prima del big match i tifosi del Feyenoord hanno dato l’assalto al bus dell’Ajax: il video testimonia le difficoltà per arrestare la furia dei sostenitori. 

feyenoord ajax tifosi scontri
Tifosi del Feyenoord, è caos prima del match con l’Ajax (Getty Images)

É accaduto di tutto nel big match olandese fra Feyenoord e Ajax. La rivalità fra le due squadre è molto sentita, ma le scene hanno fatto il giro del mondo per la violenza dei sostenitori. Prima del fischio d’avvio della gara, davanti allo stadio De Kuip di Rotterdam molte persone hanno atteso il pullman dei lancieri, in arrivo per una gara da giocare a porte chiuse.

Leggi anche: Omicron: pesanti misure in Olanda, in Gb duro appello degli scienziati

In un attimo si è scatenato l’inferno. Circa 200 persone hanno dato l’assalto al pullman dell’Ajax, sfogando poi la propria rabbia con le forze dell’ordine, che schierate con un buon numero di agenti hanno faticato e non poco a riportare la calma. E per un attimo le immagini hanno riportato alla mente vecchi incidenti, in cui alcune persone persero la vita.

Feyenoord Ajax, pesante scontro fra tifosi e Polizia nel giorno del lockdown

feyenoord ajax tifosi
Feyenoord Ajax, scontri fra tifosi (Getty Images)

Paura per gli incidenti che si sono verificati fra i sostenitori del Feyenoord e la Polizia. L’autobus della squadra ospite è stato preso di mira da fumogeni e petardi al suo arrivo allo stadio. Un gruppo di circa 200 persone si è reso protagonista di un fitto lancio di oggetti contro gli agenti e per diversi minuti si è temuto il peggio.

Leggi anche: Cagliari, è caos: insulti a Joao Pedro che va dai tifosi a muso duro – VIDEO

Nel giorno in cui l’Olanda va in lockdown, i controlli non sono bastati a fermare il tifo organizzato del Feyenoord, che nonostante i divieti si è presentato davanti allo stadio per il derby del Klassieker. E i video testimoniano prima i momenti di tensione e poi gli attimi di paura. L’Ajax ha infatti faticato ad arrivare all’interno dell’impianto, proprio mentre da lontano arrivava sul bus di tutto. Poi gli scontri, che sono durati a lungo prima della calma.