Mediaset ristruttura: nuovo piano assunzioni e una casa tutta nuova per l’informazione

Studio 15 di Cologno Monzese è il luogo da cui vanno in onda, a partire da oggi, tg4, Studio aperto, Sport mediaset e Tgcom 24

Non una chiusura, ma una ristrutturazione quella operata da Mediaset a partire dalla rivisitazione della sua offerta informativa. Secondo i piani presentati il 10 novembre ai sindacati interni, il riassetto dell’azienda e porterà all’assorbimento di NewsMediaset, l’agenzia che serviva tutto il gruppo, da parte di TGCom24, diretto da Andrea Pucci. Resteranno invece in vita lo storico Tg5 mentre il Tg4 potrà contare su due edizioni giornaliere. Due i notiziari giornalieri anche di Studio Aperto e il notiziario sportivo Sport Mediaset per Italia 1, che si avvarranno della struttura di TGCom24. Sarà quest’ultimo, tra le altre cose, a curare l’offerta editoriale del canale 51 del digitale terrestre, che si concentra su hard news, e l’offerta editoriale multipiattaforma in qualità di nuova agenzia sia per i TG sia per VideoNews.

Leggi anche: Mestruazioni e voglia di cibo, come gestire la fame da ciclo

Un lavoro che sarà concentrato in due strutture principali: lo studio 15 di Cologno Monzese e il centro del Palatino a Roma. Verranno invece chiusi i centri di produzione 3 e 4 a Cologno. Studio 15 di Cologno Monzese sarà insomma la nuova casa dell’informazione Mediaset. “Da oggi vanno in onda da qui tg4, Studio aperto, Sport mediaset e Tgcom 24.Un nuovo studio, un’unica regia all’avanguardia e anche una veste grafica rinnovata per i notiziari “milanesi” che con il Tg5, sempre in diretta dalla sede romana del palatino, formano la grande famiglia delle News del gruppo”, si legge sul sito di Mediasetplay. Il centro di produzione Mediaset di Cologno Monzese è il principale centro di produzione Mediaset che si trova in viale Europa 44/46/48 a Cologno Monzese, nella città metropolitana di Milano.

Leggi anche: Amazon: ecco come ottenere i bonus da €6 ed €25 per gli acquisti

Mediaset ha anche annunciato, qualche giorno fa, una “riduzione dell’attuale organico basata sull’uscita su base volontaria di giornalisti prossimi alla pensione”. 45 persone saranno in uscita nel triennio 2022-24, circa 15 all’anno, per consentire l’attuazione di un piano di inserimento di giovani giornalisti, in totale 15 nel triennio considerato. Mediaset comunque si impegna sino a d ora ad attuare il piano “evitando soluzioni traumatiche, escludendo licenziamenti collettivi, cessioni di rami d’azienda, riduzioni di stipendio o di orario di lavoro”. Secondo il sindacato, però, non ci sono 45 giornalisti in età di prepensionamento.

Impostazioni privacy