Cannavacciulo svela il segreto della pasta alle vongole: social scatenati

Un piatto della tradizione napoletana, particolarmente apprezzato. Lo chef ha svelato un trucco che ha scatenato reazioni e commenti degli esperti

Cannavacciuolo
Lo chef Cannavacciulo e la sua pasta alle vongole

Una ricetta destinata a far discutere e a creare polemiche tra tradizionalisti e innovatori. L’Italia, si sa, è la nazione del buon cibo e delle ricette più pregiate. Da nord a sud, ogni regione ha i suoi piatti tradizionali e le sue ricette più sfiziose. E spesso (tra grandi chef o semplici appassionati) ci si divide. Antonino Cannavacciulo è uno degli chef più conosciuti, amati e apprezzati. La sua massiccia presenza nei programmi televisivi è spesso sinonimo di allegria, buon umore e professionalità. Cannavacciuolo è uno dei giudici di Master Chef e da anni conduce un programma in cui aiuta i ristoranti in difficoltà a ripartire. Tra le sue specialità ci sono i primi a base di pesce. Un piatto forte della tradizione campana. E proprio per la realizzazione di una delle sue ricette più famose, ha svelato un segreto che sta già facendo discutere sui social network.

LEGGI ANCHE: Prezzi e menù da Cannavacciulo: ecco quanto costa mangiare

Gli spaghetti alle vongole di Cannavacciulo

Parliamo dei famosissimi spaghetti con le vongole. Un piatto che mixa cremosità, sapore e freschezza e diventato un pezzo forte del suo vastissimo repertorio culinario. Ma come riesce Cannavacciulo a renderla saporita e cremosa? E’ stato lui stesso a spiegarlo durante un programma televisivo natalizio in cui ha condiviso segreti e curiosità della sua cucina. Un piccolo trucco che ha voluto condividere con i telespettatori e che ha destato curiosità, stupore e qualche (inevitabile) critica. Soprattutto dai “puristi”.

Spaghetti alle vongole
Gli spaghetti alle vongole, un piatto tipico della tradizione campana

Uso il latte, ecco come riesco a renderla così cremosa”. Antonino Cannavacciulo ha spiegato il segreto della suo gustoso spaghetto alle vongole, o  “a vongole” come direbbe lui stesso. Il trucco ha scatenato reazioni a non finire sui social. Essendo un piatto tipico della tradizione napoletana e in uso da centinaia di anni, molti appassionati si sono scandalizzati. Così come tanti romani doc impallidiscono al semplice accostamento delle parole panna-carbonara, diversi napoletani hanno poco gradito l’utilizzo del latte in una ricetta così. Ma sul gusto (a giudicare anche dai commenti di chi l’ha già provata) nessuna critica o commento: Cannavacciulo, con i suoi spaghetti alle vongole, ha convinto tutti.