Juventus, ipotesi De Zerbi in panchina. Chiappucci: “Ho una sensazione”

Nelle ultime ore si è parlato molto di un possibile arrivo di De Zerbi alla Juventus. In esclusiva ai nostri microfoni Claudio Chiappucci, ex ciclista e grande tifoso bianconero.

Chi sarà il nuovo allenatore della Juventus? Fino a ieri la risposta a questa domanda sembrava certa. Oggi la situazione sembra essere leggermente diversa. Il nome di Thiago Motta resta in pole position, ma nelle ultime ore si è parlato anche molto di un possibile approdo in bianconero di Roberto De Zerbi.

Esclusiva Chiappucci panchina Juventus
Roberto De Zerbi accostato alla panchina della Juventus – Notizie.com – © Lapresse

Il nome del bresciano non è assolutamente nuovo per la Vecchia Signora. Già la scorsa stagione si era ipotizzato un suo arrivo in caso di separazione con Allegri. Alla fine in quel caso i bianconeri decisero di continuare con il tecnico toscano e la pista dell’ex Sassuolo tramontò. Ora la situazione è assolutamente differente anche se, come spiegato in precedenza, in pole position resta Thiago Motta. Di questo noi ne abbiamo parlato in esclusiva con un grandissimo tifoso bianconero, oltre che ex ciclista, Claudio Chiappucci.

Chiappucci: “De Zerbi alla Juventus? Ho una sensazione”

Esclusiva Chiappucci panchina Juventus
La sensazione di Chiappucci sulla panchina della Juventus – Notizie.com – © Lapresse

L’indiscrezione di De Zerbi alla Juventus ha diviso in due i tifosi bianconeri: da un lato c’è chi sarebbe contento di vedere sulla panchina il tecnico bresciano, dall’altro resta qualche perplessità vedendo quanto successo in questa stagione con il Brighton. Chi non crede alle voci dell’approdo dell’ex Sassuolo sulla panchina della Vecchia Signora è Claudio Chiappucci.

Non credo che arrivi in Italia e alla Juventus – sottolinea ai nostri microfoni l’ex ciclista – mi sembra più diretto verso l’estero. Poi se dovesse ritornare in Italia, non sarà sicuramente sulla panchina dei bianconeri. I nomi che girano sono assolutamente altri“.

Impostazioni privacy