Tragedia in città, donna uccisa in strada: il killer si è costituito

Ancora un femminicidio in Italia. Una donna è stata uccisa in strada al culmine di una lite. Il killer si è costituito poco dopo l’omicidio.

Non si ferma la striscia di femminicidi in Italia. L’ultimo è avvenuto proprio in queste ore a Fornaci di Barga, in provincia di Lucca. Come scritto da La Repubblica, una donna è stata uccisa in strada al culmine della lite.

Femminicidio provincia Lucca
Una donna è stata uccisa in provincia di Lucca – Notizie.com – foto Pixbay

Stando sempre alle informazioni che si hanno a disposizione, il killer si sarebbe consegnato ai carabinieri e confessato l’omicidio. I punti da chiarire sono comunque diversi e gli inquirenti sperano di avere delle risposte importanti dall’interrogatorio del 56enne.

La ricostruzione

Femminicidio provincia Lucca
I soccorsi non hanno potuto fare altro che constatare il decesso – Notizie.com – © Ansa

La ricostruzione dell’omicidio è ancora al vaglio degli inquirenti. Secondo le informazioni rese note dagli inquirenti, la donna è stata raggiunta dal marito (la coppia era in procinto di separarsi) in strada. La discussione tra i due in poco tempo è diventata una vera e propria lite, con l’uomo che ha estratto il coltello e colpito con diversi fendenti la vittima.

Immediato l’arrivo dei soccorsi, ma per la 56enne non c’è stato niente da fare. Il personale medico, infatti ha potuto constatare solamente il decesso della donna.

Il punto sulle indagini

Femminicidio provincia Lucca
Indagini in corso per ricostruire meglio quanto successo – Notizie.com – © Ansa

La Procura ha immediatamente aperto le indagini per cercare di ricostruire meglio la dinamica di questo omicidio. Come detto in precedenza, l’uomo si sarebbe immediatamente consegnato ai carabinieri e le sue dichiarazioni potrebbero essere fondamentali per capire il perché di questo femminicidio.

Dalle informazioni raccolte dagli inquirenti, infatti, tra i due non sono mai stati registrati particolari discussioni e per questo motivo si sta scavando nel passato per capire possibili episodi di violenza. Una vicenda che ha ancora diversi punti da chiarire e che ha mandato sotto shock la città di Fornaci di Barga, in provincia di Lucca.

Impostazioni privacy