Sparatoria nella metropolitana, bilancio drammatico: killer in fuga

Sparatoria nella metropolitana, bilancio a dir poco drammatico: non si hanno notizie del killer che si è dato alla fuga 

Ennesima sparatoria quella che si verifica ed arriva dagli Stati Uniti D’America. Il tutto è accaduto all’interno della stazione della metropolitana nel Bronx, a New York. Il bilancio è drammatico: un morto e cinque persone rimaste ferite. Alcune di queste sono ricoverate in ospedale in “codice rosso”, anche se non sarebbero in pericolo di vita. Questo è quello che fa sapere l’emittente televisiva “Abc News“. Una sparatoria avvenuta sul binario della stazione di Mount Eden Avenue.

Il killer è in fuga
Sparatoria nella metropolitana (Ansa Foto) Notizie.com

Il tutto sotto gli occhi della gente che stava aspettando il treno 4 in direzione sud. Secondo quanto riportato da alcuni testimoni pare che la vicenda sia nata da una lite che, successivamente, sarebbe terminata in tragedia. L’unica vittima accertata è deceduta in ospedale, precisamente al St Barnabas Hospital. Si tratta di una ragazzina che è stata colpita al volto. Quello che si sa è che le vittime di questa sparatoria hanno tra i 12 ed i 17 anni.

USA, sparatoria nella metropolitana a New York: un morto e cinque feriti

Come annunciato in precedenza il tutto è nato in merito ad una rissa iniziata a bordo del treno 4. Successivamente si è poi spostata sulla banchina della stazione di Mount Eden Avenue. Tra una parola e l’altra uno di loro ha estratto la pistola ed ha sparato in mezzo alla folla in stazione. Ad avere la peggio la ragazzina. Un’altra persona, invece, è stata colpita alla gamba da un proiettile. Secondo quanto riportato dal ‘Post‘ pare che i testimoni abbiano sentito sparare almeno una decina di colpi d’arma da fuoco.

Il killer è in fuga
Sparatoria nella metropolitana (Ansa Foto) Notizie.com

Subito è scattato l’allarme con l’arrivo della polizia e delle ambulanze. Di colui che ha fatto fuoco non si hanno traccia visto che si è dato immediatamente alla fuga. Stesso discorso vale anche per l’arma che non è stata ritrovata. Gli agenti della polizia di New York non hanno mai interrotto le loro ricerche. Una sparatoria che è avvenuta alle ore 16:40 locali (quando in Italia era quasi mezzanotte). La polizia, attraverso un tweet, ha chiesto alla popolazione di evitare di andare in quella zona visto che sono in corso le indagini.

Impostazioni privacy