Ucraina, Shevchenko eletto presidente: “Orgoglioso di questo compito”

Novità importante per quanto riguarda Shevchenko. L’ex attaccante del Milan è stato nominato presidente della Federcalcio ucraina.

Shevchenko è pronto a dare una mano all’Ucraina calcistica. L’ex attaccante del Milan nelle scorse ore è stato eletto presidente della Federcalcio. Una nomina importante per rilanciare un mondo che non ha attraversato sicuramente un buon periodo soprattutto a causa della guerra.

Shevchenko presidente federcalcio ucraina
Shevchenko il nuovo presidente della Federcalcio ucraina – Notizie.com – © Ansa

Come riportato da La Repubblica, Shevchenko era l’unico candidato ed è stato eletto con 93 voti su 94 aventi diritto. “Orgoglioso di questo compito“, le prime parole dell’ex attaccante, chiamato ad un compito non sicuramente facile per un Paese che ha voglia di tornare alla normalità il prima possibile almeno nello sport.

Il nuovo incarico di Shevchenko

Shevchenko presidente federcalcio ucraina
Nuovo incarico importante per Shevchenko – Notizie.com – © Ansa

Per Shevchenko è un primo incarico da presidente. Un ruolo molto importante considerando le difficoltà dell’Ucraina in questo momento a causa dell’invasione russa. La volontà di rilanciare il calcio c’è e toccherà all’ex attaccante del Milan provare ad ottenere questi risultati fondamentali per tutto il Paese.

La scelta di diventare il numero uno del calcio ucraino porta Sheva ad interrompere la sua carriera da allenatore. I risultati non sono mai arrivati e per questo motivo c’è la volontà di provare questa nuova esperienza e poi magari in futuro ritornare in panchina per regalarsi delle soddisfazioni che da calciatore non sono sicuramente mancate.

Sheva e l’impegno per l’Ucraina

Shevchenko presidente federcalcio ucraina
Shevchenko si è sempre impegnato per l’Ucraina – Notizie.com – © Ansa

Shevchenko si è impegnato in prima persona per aiutare l’Ucraina in questi anni ed ora lo fa con un ruolo di assoluta importanza. L’obiettivo, come detto in precedenza, è quello di rilanciare il calcio dopo un periodo non facile. Sarà un lavoro lungo e molto complicato, ma la volontà e l’esperienza non mancano.

Inoltre, l’ex attaccante andrà a ricomporre la coppia con Rebrov, attuale ct della nazionale ucraina. I due sul campo hanno regalato tantissime gioie ai propri tifosi ed ora lo proveranno a fare anche in altre vesti.

Impostazioni privacy