Francia, formato il nuovo governo Attal: non mancano le sorprese

Francia, nelle ultime ore è stato formato il nuovo governo che porta la firma di Gabriel Attal: non sono mancate le sorprese 

Nelle ultime ore si è verificato il passaggio di consegne: Elisabeth Borne, dimessasi da premier della Francia, ha consegnato le chiavi e l’incarico al giovane Gabriel Attal. A quest’ultimo, anni 34, il compito di formare il nuovo governo. Come annunciato in precedenza non sono mancate assolutamente le sorprese. Come quella della scelta del nuovo ministro degli Esteri: si tratta di Stephane Sejourné, eurodeputato e capo del partito del presidente Emmanuel Macron di Renaissance. Ovvero il compagno proprio del neo premier francese.

Formato il nuovo governo francese
Il nuovo premier della Francia, Gabriel Attal (Ansa Foto) Notizie.com

Prende il posto di Catherine Colonna. Come ministro della Cultura c’è da segnalare il clamoroso ritorno di Rachida Dati, dopo che la stessa per anni le è stata affidata la politica municipale a Parigi dopo la sua esperienza alla Giustizia con Nicolas Sarkozy. Un governo formato solamente da 14 ministri. Ad annunciarlo il segretario generale, Alexis Kohler.

La stampa francese, ovviamente, dopo pochi istanti dall’annuncio del nuovo governo ha fatto partire le prime critiche e polemiche. Molte le operazioni che sono state definite “discutibili”: in primis quella della ministra dello Sport e delle Olimpiadi Amelie Oude’a-Castera, già gravata da un’impresa importante come i Giochi, va anche l’Educazione nazionale. Di questi nuovi ministri otto provengono dalla destra.

Francia, nominato il nuovo governo: non mancano le polemiche

L’obiettivo, fa sapere il nuovo premier, è quello di inserire una personalità forte con l’obiettivo di formare una importante popolarità. Anche la sindaca Anna Hidalgo ha voluto commentare questo nuovo governo limitandosi a degli “auguri” per quello che dovranno affrontare nei prossimi mesi.

Formato il nuovo governo francese
Il passaggio di consegne da Elisabeth Borne a Gabriel Attal (Ansa Foto) Notizie.com

Come annunciato in precedenza Gabriel Attal ha nominato anche il suo compagno di una vita, Stephane Sejournè, eurodeputato e capo anche della Renew Europe, ovvero il gruppo politico liberale al Parlamento europeo. Una scelta che ha scatenato non poche polemiche. C’è già chi parla di “favoritismi” e “raccomandazioni”.

 

Impostazioni privacy