Momenti di tensione fuori dall’Olimpico: scontri tra polizia e tifosi

E’ stato un derby ad alta tensione sia dentro che fuori dal campo. Al termine della partita momenti di tensione all’esterno dell’Olimpico. Ci sono tre fermati.

Un derby della Capitale ad alta tensione. La partita era stata cerchiata in rosso dalle autorità locali per possibili scontri prima e dopo il match e i momenti di tensione non sono mancati neanche durante.

Scontro tifosi Roma polizia
Momenti di tensione nel post derby – Notizie.com – foto screenshot video X

Ma la situazione più critica, come scritto dal Corriere della Sera, è stata registrata nel post di Lazio-Roma. Stando a quanto riferito dal quotidiano italiano sul proprio sito, ci sono stati degli scontri tra alcuni tifosi della Roma e le forze dell’ordine all’altezza di via Flaminia. Alla fine il  bilancio è di tre fermati, ma sono in corso le indagini per identificare anche gli altri ultrà giallorossi che hanno preso parte a questi momenti di tensione.

La ricostruzione

Scontro tifosi Roma polizia
I tifosi della Roma vengono dispersi dalla polizia – Notizie.com – Foto screenshot video X

La ricostruzione di quanto successo è al vaglio degli inquirenti. Stando alle prime informazioni date dalla Questura, un gruppo di circa 400 tifosi della Roma ha cercato di forzare il cordone di polizia in via Flaminia per raggiungere la zona di Ponte Milvio e cercare il contatto con i laziali in festa.

Un assalto in due ondate con lancio di pietre e bastoni nei confronti delle forze dell’ordine. Gli agenti hanno reagito con delle cariche e alla fine il gruppo di tifosi giallorossi si è disperso senza riuscire a raggiungere i supporters biancocelesti. Come detto, sono tre le persone fermate e portate in Questura. Ma le indagini sono in corso per capire le persone coinvolte in questi scontri.

Situazione sotto controllo

In questo momento la situazione è sotto controllo. La polizia, come detto in precedenza, è riuscita a disperdere il gruppo dei tifosi della Roma che voleva raggiungere i laziali e per il momento il quadro non sembra essere critico. Naturalmente gli agenti continuano ad essere in strada per controllare meglio i luoghi considerati ad alta tensione. Un derby che, per quanto riguarda le indagini della Questura, non è finito e nelle prossime ore potrebbero esserci ulteriori fermi.

Impostazioni privacy