Intrappolati da giorni in una grotta, sub in azione: cresce l’allarme

Una famiglia intera è rimasta intrappolata all’interno di una grotta, sub in azione per cercare di salvarvi: cresce sempre di più l’allarme

Sono passati quasi tre giorni da quando una famiglia è rimasta intrappolata all’interno di una grotta. Un Paese intero sta vivendo questa vicenda con il fiato sospeso. Ci troviamo in Slovenia dove cinque persone, precisamente tre adulti (appartenenti alla stessa famiglia) e altre due persone che fanno da guida (speleologi). Secondo quanto riportato da alcune fonti e media locali pare che queste persone stessero effettuando una visita all’interno della famosa grotta come “Krizna Jama“.

Una famiglia intera intrappolata in una grotta
Intrappolati in una grotta (Ansa Foto) Notizie.com

Quest’ultima si trova nella provincia del Carso interno (nella zona sud-Ovest del Paese). In questi giorni in Slovenia c’è un forte maltempo condizionato da fortissime piogge che hanno fatto aumentare il livello interno dell’acqua, impedendo alle persone in questione di poter uscire dalla grotta. A quanto pare si trovano a circa due chilometri dall’uscita (se si considera che la grotta in questione è lunga otto). Sul posto un gruppo di soccorritori e sommozzatori che sono al lavoro dalla giornata di sabato.

Slovenia, cinque persone rimaste intrappolate all’interno della grotta ‘Krizna Jama’

Almeno una quarantina sono le persone che si stanno muovendo per cercare di farli uscire. Le stesse che hanno allestito un rifugio d’emergenza, con la speranza che il livello dell’acqua possa andare sempre di più a diminuire. Nelle ultime ore, però, pare che le cinque persone siano state raggiunte dagli speleo sub che hanno portato tutto quello che possa servire per la sopravvivenza (come acqua e cibo).

Una famiglia intera intrappolata in una grotta
La grotta Krizna Jama dove sono rimaste intrappolate le cinque persone (Foto Facebook) Notizie.com

Si era ipotizzato anche il fatto che possano uscire a nuoto, ma non è assolutamente consigliabile per via dell’altissimo livello dell’acqua. Per la Protezione Civile, però, la situazione sta degenerando visto che il livello dell’acqua continua ad innalzarsi sempre di più. Tanto è vero che l’acqua arriva anche da altre cavità in Croazia (dove sta continuando a piovere da giorni).

Allo stesso tempo, però, c’è molta speranza sul fatto che i componenti della famiglia e le due guide possano uscire nei prossimi giorni. Si parla addirittura in settimana, con la speranza che il maltempo possa farsi da parte e che il livello dell’acqua possa andare a diminuire sempre di più.

Impostazioni privacy