Pd, Zingaretti “disintegra” la premier: “Debolezza e furbizia”

Nel corso di una intervista che ha rilasciato ai microfoni del ‘Corriere della Sera’ è intervenuto il deputato del Partito Democratico, Luca Zingaretti 

Le parole rilasciate nella giornata di giovedì 4 gennaio, alla Camera, da parte della premier Giorgia Meloni stanno facendo molto discutere. In particolar modo dalle opposizioni che non le stanno mandando a dire. Dopo Elly Schlein è arrivato anche il pensiero da parte di un altro esponente del Partito Democratico, Luca Zingaretti. Quest’ultimo ne ha parlato in una intervista al ‘Corriere della Sera‘ dove si è voluto soffermare sullo stratagemma che sta cercando di applicare la destra in questo periodo.

Intervista al 'Corriere della Sera'
Il deputato del Partito Democratico, Luca Zingaretti (Ansa Foto) Notizie.com

Alla domanda su che impressione gli avesse fatto dopo aver sentito le dichiarazioni della presidente del Consiglio, la risposta non si è fatta attendere: “Ho avuto come una impressione di debolezza e furbizia nelle sue parole. Nel caso in cui fosse vero allora bisogna dire chi. Nel caso in cui, invece, sia falso allora credo che si tratti di una scusa per distrarre. Anche se sono sempre del parere che questa sia una di quelle tattiche che la destra populista sta cercando di consolidare a tutti i costi“.

Poi ha spiegato nuovamente il suo pensiero: “Si tratta della tattica delle ‘mezze verità’. Un mix di bugie per tentare di nascondere i fallimenti. Puntare il dito contro tutti e creare dei nemici sia per vittimismo ma anche per simpatia. Sono costretti a fare in questo modo visto che il populismo raccoglie voti cavalcando i problemi. Anche se chi governa quei problemi di certo non li risolve. Anzi, il più delle volte tende ad aggravarli. Sempre più convinto che sia stata una conferenza stampa per rassicurare più la destra che il futuro del nostro Paese“.

Pd, Zingaretti: “Una destra che ha preso una via estremista”

Nel corso dell’intervista Zingaretti ci ha tenuto a precisare che, secondo lui, questa destra sta prendendo una via che porta sempre di più verso l’estremismo. Poi ha precisato: “Nella conferenza non ha trattato vari argomenti. Non ha spiegato a quale modello di sviluppo dobbiamo puntare o come la rivoluzione digitale tenderà a cambiare la nostra vita. Nessuna idea su come combattere la nostra competitività né altro“.

Intervista al 'Corriere della Sera'
Il deputato del Partito Democratico, Luca Zingaretti (Ansa Foto) Notizie.com

Sul fatto che la Meloni abbia “scelto” di sfidare apertamente la segretaria del suo partito di appartenenza ha aggiunto: “La Schlein è la leader del principale partito di opposizione. Meloni non si è scelta nulla. Noi dobbiamo continuare sulla nostra strada e mettere in campo un progetto alternativo che possa andare bene al nostro Paese“.

Impostazioni privacy