I primi bimbi nati del 2024: ecco la città-primato e i nomi

Una notte, l’ultima del 2023, piena di nascite. In una clinica nello stesso giorno sono nati ben quattro bimbi tra il 31 e l’1

Nicole è la prima bambina nata del 2024 in Italia, Daniele il secondo. La bimba è nata a mezzanotte e 39 secondi, nella Casa di Cura “Villa Fiorita”, a Capua, il maschietto a mezzanotte e quaranta secondi al reparto di ostetrica del policlinico Gemelli di Roma. Un secondo solo. Entrambi sono venuti al mondo il primo gennaio. La notte del nuovo anno. La notte più importante dell’anno. La notte, il giorno e il momento più bello ed emozionate per mamma e papà che vedono il loro sogno diventare realtà.

Il primato
La foto di un bambino appena nato (Facebook Notizie.com)

Nicole pesa 2.640 grammi, ed è la primogenita di Gessica e di Antonio, una coppia di Vairano Patenora, che vive sempre nel Casertano. La bambina è nata da un parto spontaneo, grazie all’aiuto e all’assistenza del ginecologo di guardia. A dare l’annuncio per Nicole, e si tratta di una notizia importante che ospedali e cliniche fanno quasi a gara a darla, è stato il vice direttore sanitario e primario del reparto di Ginecologia e Ostetricia della Casa di Cura Villa Fiorita, Pierluigi D’Onofrio, che ha seguito passo dopo passo tutte le procedure e i protocolli sanitari. Per quanto riguarda Daniele, è nato anche con un parto spontaneo e pesa tre chili e mezzo. La mamma è venezuelana, mentre il papà è italiano. Sono i primi due bambini nati del 2024 e la cosa più importante di tutte è che sono in ottima salute.

Una corsa e quasi una competizione tra ospedali e cliniche

I dottori
L’equipe di ginecologi e ostetrici della clinica Santa Famiglia a Roma in Prati (Facebook-Notizie.com)

Una vera tradizione. A partite dalla mezzanotte di ogni anno e del giorno del 1° gennaio c’è la corsa tra gli ospedali italiani per annunciare il primo bambino nato in Italia nel nuovo anno. E naturalmente il 2024 non fa eccezione, ma non ci sono solo Roma a Capua, ovviamente. Nelle prime ore del mattino del 1° gennaio non fanno altro che rincorrersi gli annunci su chi è nato prima rispetto a chi, una storia che va avanti da anni, ma l’importante è che tutti i bimbi stiano bene. Solo questo conta. Ad ogni modo oltre a Nicole e Daniele, c’è Armando il primo nato del 2024 in Irpinia: pesa 4 chili e 280 grammi ed è venuto alla luce 2 minuti dopo la mezzanotte di Capodanno presso la clinica Malzoni di Avellino.

Subito dopo, anche se è difficile tenere i conti in questa particolare situazione, c’è la provincia di Bolzano, c’è Esma nata due minuti prima della mezzanotte, poi sempre a Bolzano, c’è Lina venuta al mondo alle 2,08 del 1° gennaio 2024 nell’ospedale di Brunico. Non poteva mancare la Calabria in questa particolare classifica e stiamo solo nelle prime due ore del nuovo anno. A Catanzaro, 55 minuti dopo lo scoccare della mezzanotte all’ospedale Renato Dulbecco di Catanzaro è nato Edward, un bambino di una coppia di Davoli e pesa la bellezza di 3.980 chilogrammi, davvero notevole, e anche lui è in buona salute. Ma ce ne sono tanti altri

Impostazioni privacy