Capodanno, morta una donna colpita da un proiettile vagante

Era rimasta tragicamente ferita durante i festeggiamenti e i botti di fine anno mentre era nella sua casa, ma è deceduta in ospedale

Tragedia devastante vicino Napoli. Ed è, purtroppo, l’ennesimo brutto fatto di cronaca che succede ogni inizio d’anno in Campania. Era tranquillamente nella sua casa a osservare i festeggiamenti per il capodanno quando è stata colpita accidentalmente da un proiettile vagante. A farne le spese è Concetta Russo, la donna di 45 anni colpita da un proiettile vagante nella sua casa di via Plebiscito ad Afragola a Napoli. E’ morta in ospedale.

La tragedia
Un momento all’interno dell’ospedale di Napoli (Ansa Notizie.com)

Era stata trasferita in ospedale in gravissime condizioni e purtroppo non ce l’ha fatta. Indagano i carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna. Non ce l’ha fatta, per i famigliari una tragedia inenarrabile.

Impostazioni privacy