Pd, Bonaccini attacca Schlein: con De Luca l’asse può concretizzarsi

Possibile terremoto in casa Partito Democratico, Stefano Bonaccini attacca Elly Schlein e si “avvicina” ad una possibile alleanza con Vincenzo De Luca: tutto questo nel corso di una intervista a ‘La Stampa’

Se non si tratta di un “piccolo terremoto” allora poco ci manca. Fatto sta, però, che gli animi all’interno del Partito Democratico non sono affatto dei migliori. A scatenare il tutto ci ha pensato direttamente il governatore dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. Quest’ultimo ha puntato il dito contro la segretaria del partito. Elly Schlein. Non si tratterebbe affatto della prima volta che si verifica una cosa del genere, ma in questo caso ci è andato giù davvero in maniera pesante.

Intervista a 'La Stampa'
Stefano Bonaccini ed Elly Schlein (Ansa Foto) Notizie.com

Ne ha parlato in una lunga intervista che ha rilasciato alla ‘Stampa‘. Queste sono alcune delle sue parole al noto quotidiano: “Candidata in vista delle prossime elezioni europee? E’ una decisione che spetta prima di tutto a lei. A livello personale non ci vedrei nulla di strano se decidesse di spendersi in prima persona in una tornata così importante. Anche se non rincorrerei mai Meloni sull’ipotesi di essere capolista in tutte le circoscrizioni, ma non dubito che Elly saprà scegliere per il bene del Pd”.

Bonaccini sul terzo mandato: “A dire il vero non capisco…”

Per quanto riguarda l’altro tema spinoso come quello relativo al terzo mandato per i presidenti di Regione fa sapere: “Mi sono limitato a sottolineare un’incongruenza, ovvero che il limite dei mandati non esiste per nessuna carica istituzionale, tranne che per i sindaci e i presidenti di Regione. Ora si vuole superare questa anomalia per la stragrande maggioranza dei Comuni. E’ incomprensibile conservarla per le città più grandi e per le Regioni”.

Intervista a 'La Stampa'
Stefano Bonaccini ed Elly Schlein (Ansa Foto) Notizie.com

Di conseguenza ha continuato dicendo: “Nel resto d’Europa non funziona così. È una considerazione che riguarda l’Italia. Io amo la mia regione e finché potrò darò il massimo, poi toccherà a qualcun’altra o qualcun altro”. Tornando nuovamente sulla questione Schlein ha aggiunto: “Nella mia vita politica non ho mai chiesto un posto a nessuno. Sono pronto a dare una mano per quel che serve, partendo dal fatto che sto guidando una regione importante come l’Emilia-Romagna“.

Si sta parlando anche di una possibile alleanza con il governatore della Campania, Vincenzo De Luca. Quest’ultimo non ha nascosto affatto il desiderio di potersi ricandidare ancora. Staremo a vedere come andrà a finire.

Impostazioni privacy