Napoli, disavventura Mazzarri: non solo il match, perde anche altro

Napoli, disavventura per il tecnico Walter Mazzarri: a quanto pare l’unica cosa che ha perso ieri sera non è stata solamente la partita 

Una vigilia ed un Natale non particolarmente sereno quello che vivranno i tifosi del Napoli e la stessa squadra. I campioni di Italia usciti sconfitti dallo stadio Olimpico contro la Roma di José Mourinho. I giallorossi hanno meritato nettamente di vincere. Gli azzurri sono apparsi molto nervosi con due espulsioni ed una serie di ammonizioni. Tra queste spunta anche quella di Walter Mazzarri. il mister toscano che è stato richiamato, a distanza di 14 anni dall’ultima volta per sostituire il deludente Rudi Garcia.

Mazzarri perde anche il pullman per il ritorno a Napoli
Disavventura per il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri (Foto LaPresse) Notizie.com

Non che le cose con lui stiano andando meglio. Anzi. L’obiettivo era quello di trascorrere, in primis, un Natale sereno. Ed invece è arrivata l’ennesima sconfitta stagionale che ha fatto storcere il naso ai sostenitori. Oltre il danno anche la beffa per l’allenatore dei partenopei. Ed il motivo è fin troppo semplice. A quanto pare ieri sera la partita non è stata l’unica cosa che ha perso

Napoli, Mazzarri perde il pullman per il ritorno a casa

Non solo la partita di campionato, ma anche il pullman. Il mister toscano ha perso il mezzo per poter ritornare in Campania dopo il ko di ieri sera. Secondo quanto riportato dal quotidiano “La Repubblica” pare che il mister toscano si sia intrattenuto, fin troppo, in conferenza stampa per rilasciare interviste ai giornalisti. Fatto sta che il bus è ripartito verso casa senza il proprio allenatore. Una vera e propria disavventura per l’allenatore che è stato costretto a chiamare un taxi per ritornare nel capoluogo campano.

Mazzarri perde anche il pullman per il ritorno a Napoli
Walter Mazzarri perde anche il pullman per ritornare a casa (Foto LaPresse) Notizie.com

No, non si tratta affatto di uno scherzo ma della realtà dei fatti. Le brutte notizie non sono affatto finite qui. Nell’ultimo match del 2023 (un anno comunque da ricordare per gli azzurri dopo aver conquistato uno scudetto che mancava da ben 33 anni) contro il Monza dovrà fare a meno di Victor Osimhen e Matteo Politano. Questi ultimi espulsi nella sfida di ieri sera. Oltre loro anche Stanislav Lobotka ha dovuto alzare bandiera bianca per via di un infortunio muscolare.

 

Impostazioni privacy