Protesta ultras, 400 kg di pesce marcio davanti alla sede

I tifosi non possono più sopportare la situazione del Lorient: fuori dal centro sportivo hanno preparato una protesta decisamente singolare

Clima tesissimo in casa del Lorient. La formazione francese ha perso il derby contro il Brest per 0-4, e la sua situazione in classifica è sempre più grave e vicina alla retrocessione. I tifosi non riescono a sostenere una situazione simile e hanno deciso di protestare in grande stile verso la società. Attualmente il club si trova al diciassettesimo posto dopo 17 giornate, con soli 12 punti. E il gruppo sembra ormai non essere più unito, anzi. La sconfitta nel derby per 0-4 contro il Brest è stata solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso per tutti i supporters francesi.  

Protesta ultras
Il Lorient esulta dopo un gol insieme ai suoi tifosi, che ora protestano per le prestazioni scadenti (Ansa) – Notizie.com

Infatti, il gruppo “Ultras 1995 – Kop Sud FC Lorient 1926”, come riportato da Le Télégramme, hanno espresso il loro disappunto sulla situazione del club scaricando nella notte ben 400 kg di pesce marcio davanti al centro di allenamento. Il tutto condito da uno striscione con scritto: “Marcio come voi”. La protesta ha fatto il giro di tutti i social e del mondo del calcio. E ora ci si aspetta una svolta dalla dirigenza arancionera.

Cosa è successo

All’interno del proprio sito web, poi, i tifosi hanno pubblicato un comunicato molto chiaro nei confronti della squadra: “L’ultima partita dell’anno 2023. In seguito alla nuova vergognosa (e il termine è gentile) sconfitta della nostra squadra, dopo la partita abbiamo organizzato un’azione davanti a Kerlir insieme a una ventina di membri degli Ultras. Davanti al cancello del centro sportivo verranno posizionati 400 kg di pesce. Vogliamo che le persone che non si preoccupano e che non rispettano il nostro club dell’FC Lorient si allontanino immediatamente dalla squadra!”.

Lorient nel caos
I giocatori del Lorient festeggiano dopo una rete (Ansa) – Notizie.com

Non finisce qui, perché L’Equipe ha fatto alcune rivelazioni interessanti su costa sta accadendo all’interno dello spogliatoio. Infatti, dopo la sconfitta nell’ultima partita, sarebbero volate parole pesanti nella squadra e l’allenatore Regis Le Bris avrebbe denunciato la mancanza di umiltà di diversi giocatori. Il tecnico, in particolare, ce l’ha con quattro calciatori: Benjamin Mendy, Jean-Victor Makengo, Isaak Touré e Romain Faivre. I primi due soprattutto sono rimasti scioccati dall’attacco che hanno subito. Il terzino, addirittura, avrebbe minacciato il tecnico dandogli appuntamento alla ripresa degli allenamenti, dopo la sosta natalizia. E sicuramente non vorrà stringergli la mano, tutt’altro.

Impostazioni privacy