La Polizia all’Uefa: “Escludere il Legia Varsavia dalle coppe”

A Birmingham, le forze dell’ordine alzano la voce contro la squadra polacca: “È l’unica soluzione per mandare un messaggio forte”

Continua a far parlare l’episodio accaduto giovedì sera a Villa Park prima della partita tra Aston Villa e Legia Varsavia. Protagonisti sono stati i tifosi polacchi e la polizia inglese, con diversi razzi che sono stati lanciati nei confronti delle forze dell’ordine. Mark Roberts, capo della polizia calcistica britannica, ritiene che l’organo di governo del calcio europeo dovrebbe fare qualcosa contro il club stesso. Infatti, ci sono stati quattro poliziotti che sono rimasti feriti e in totale sono stati effettuati 46 arresti. Le scene sono surreali: gli agenti si sono ritrovati a combattere contro razzi, bottiglie e pali di metallo scagliati da circa 2.000 persone.

Polizia di Birmingham contro il Legia Varsavia
Polizia di Birmingham in servizio (Ansa) – Notizie.com

Proprio Roberts a riguardo ha dichiarato: “La mia opinione è che si dovrebbe prendere in seria considerazione l’idea di escluderli dalla competizione. La cosa preoccupante è che queste cose possono essere difficili da gestire anche quando tutti remano nella stessa direzione, ovvero quando il club ospitante, il club ospite e la polizia sono in accordo. Io ho lavorato con la polizia polacca ed è stato molto piacevole farlo. Ma la notte scorsa è stata una situazione molto impegnativa e a volte penso che l’unico modo per gestire tutto questo, e per mandare un messaggio forte, è escludere la squadra dalla competizione“.

La situazione attuale

Penso che dovremmo cercare il modo di sostenere qualunque forza di polizia abbia la sfortuna di doverli ospitare. E decidere se è il caso che il Safety Advisory Group escluda i tifosi in trasferta o almeno li limiti. Ma come abbiamo visto, può essere difficile anche se le persone arrivano comunque“, ha concluso. Problemi simili si erano verificati in passato anche a Leicester, due anni fa, e in Olanda, proprio in questa stagione, più precisamente ad Alkmaar. 

Aston Villa - Legia Varsavia, polizia di Birmingham contro i tifosi polacchi
L’Aston Villa esulta dopo un gol (Ansa) – Notizie.com

Il giorno dopo l’accaduto, l’Aston Villa ha presentato un reclamo ufficiale all’Uefa per il comportamento dei tifosi del Legia Varsavia, accusando i dirigenti della formazione polacca di “totale mancanza di collaborazione”. Questo il comunicato: “L’Aston Villa può confermare di aver presentato un reclamo ufficiale alla Uefa per la condotta del Legia Varsavia Football Club e il comportamento dei suoi tifosi prima della partita di Europa Conference League di ieri sera al Villa Park. Quattro agenti di polizia sono rimasti feriti e 46 tifosi del Legia arrestati dopo una violenza senza precedenti da parte dei tifosi polacchi fuori dallo stadio. Questo comportamento scioccante è dovuto alla totale mancanza di collaborazione da parte dei funzionari del club Legia con la polizia del West Midlands, l’Aston Villa e la Uefa per tutta la giornata”.

Impostazioni privacy