Salernitana, Inzaghi salva l’esordio: “Un’altra squadra sarebbe sprofondata”

Il tecnico granata ha parlato dopo il pareggio con il Cagliari ottenuto grazie alla doppietta di Dia: “Potevamo affondare dopo i colpi subiti, invece ho visto un grande carattere da parte dei miei giocatori”

“Questo pareggio vale come una vittoria”. Filippo Inzaghi si prende il buono dell’esordio sulla panchina della Salernitana. Il Cagliari per poco non passa all’Arechi, c’è voluta una reazione orgogliosa e la doppietta di un rinvigorito Dia per evitare il peggio: Non è stata una partita per cuori deboli”, ha commentato il tecnico granata al triplice fischio. “Ho visto una reazione di carattere. Dobbiamo sfruttare meglio alcune situazioni, dovevamo andare il vantaggio nel primo. Poi il Cagliari è cresciuto e quando vai in svantaggio per due volte puoi tranquillamente perdere… soprattutto se sei una squadra in difficoltà o non sei unito”. 

Filippo Inzaghi durante Salernitana-Cagliari
Filippo Inzaghi ha esordito sulla panchina della Salernitana contro il Cagliari (Ansa Foto) – Notizie.com

Inzaghi ha apprezzato l’atteggiamento dei suoi calciatori: “Dopo il 2-2 abbiamo avuto anche un’occasione clamorosa per vincerla. Abbiamo mostrato un grande carattere, ora dobbiamo migliorare a livello di gioco. La squadra veniva da tanti stop, mentalmente non era facile. Vorremmo rendere felici il prima possibile il nostro presidente e la nostra gente, abbiamo alle spalle una delle tifoserie migliori d’Italia. Prendere il gol dopo aver appena pareggiato avrebbe ammazzato chiunque. Noi invece siamo rimasti in piedi”. Con la squadra c’è stato subito feeling, almeno a parole: “Sono arrivato da poco ma si stanno allenando tutti bene. Sappiamo di avere una grande responsabilità nei confronti della piazza, possiamo salvarci e ottenere qualcosa di bello. Prima di questa partita ho detto che ci fossero 90 punti a disposizione, ne possiamo fare 40 e salvarci. Sono fiero del modo in cui abbiamo reagito con orgoglio. Qualcun altro si sarebbe afflosciato dopo i colpi incassati”.

Inzaghi su Dia: “Qui è felice”. L’attaccante: “Sono stati mesi difficili”

Dia durante Salernitana-Cagliari
Dia ha realizzato una doppietta contro il Cagliari e salvato l’esordio di Inzaghi sulla panchina della Salernitana (Ansa Foto) – Notizie.com

Il tecnico ha parlato in questi termini di Boulaye Dia: Ho trovato un giocatore che si allena forte e che è felice qui, ha fatto due grandi gol. Ma li ha sempre fatti… Sono contento per lui e anche per quelli entrati. Tanti sono giovani, c’è bisogno di fiducia. Questo pareggio vale come una vittoria, ce lo portiamo a casa. Se cambia l’allenatore, vuol dire che qualche problema c’è, altrimenti non sarei qui sulla panchina della Salernitana“. Al triplice fischio ha parlato anche lo stesso centravanti granata: “Ora sto meglio, sono a disposizione del mister e felice di aiutare la squadra. Sono stati dei mesi difficili. Adesso abbiamo cambiato modo di giocare e mi trovo meglio, dobbiamo continuare così. Spero che la vittoria arrivi il prima possibile. La situazione è dura, contro il Cagliari è arrivato un punto, l’augurio è che ne arrivino presto 3″.

Impostazioni privacy