MotoGP, come sta Bagnaia? Le condizioni del pilota

Il campione del mondo in carica è stato protagonista di un bruttissimo incidente al via del gp di Catalogna. Arrivano i primi responsi sulle sue condizioni. 

Non solo la vittoria di Espargarò, il Gran Premio di Barcellona ha portato con sé la grande preoccupazione per le condizioni di Pecco Bagnaia. Il pilota della Ducati, partito dalla pole position, è stato protagonista di una brutta caduta in curva 2, subito dopo la partenza della gara.

Le condizioni di Bagnaia
Le immagini di Bagnaia subito dopo l’incidente nel gp di Catalogna (Ansa) – Notizie.com

Una volta finito sull’asfalto catalano, il campione del mondo torinese è rimasto al centro della pista. Tutte le moto sono riuscite a evitarlo, tranne quella di Brad Binder. Il pilota della KTM, nel post gara, ha espresso tutto il suo rammarico per l’accaduto, fino ad arrivare alle lacrime: “È stato spaventoso, è il peggior incubo di ogni pilota fare del male ad un altro pilota. Sono molto dispiaciuto, ma sono anche contento perché sembrava stesse bene, non mi aspettavo stesse così bene. Ho parlato con lui al centro medico”.

Bagnaia, le condizioni del pilota dopo l’incidente a Barcellona

Buone notizie quindi per Bagnaia, netto dominatore di questo campionato. Ora però bisogna capire i tempi di recupero prima di rivederlo in pista. Nel frattempo però arrivano delle rassicurazioni importanti da Angel Charte, direttore medico MotoGP: “Una moto gli è passata sopra nella zona del femore e della tibia. A livello di radiografia abbiamo visto un segno di frattura, che però potrebbe anche essere vecchia. C’è bisogno di continuare con le indagini e vedere se ci sarà un’altra lesione. Servirà una radiografia. A livello cranico, toracio o addominale non ci sono problemi, è cosciente e non c’è nessun tipo di problema in questo senso. Esami successivi? Ci sarà la diagnosi per capire se a livello di femore e tibia ci sono delle lesioni. Penso che avrà fortuna. Nel primo esame non abbiamo riscontrato ematomi o deformità“.

Il momento in cui Brad Binder con la sua KTM passa sopra le gambe di Bagnaia (Ansa) – Notizie.com

Non solo. Anche il direttore sportivo di Ducati, Paolo Ciabatti, ha voluto tranquillizzare tutti gli appassionati di motori e i tifosi della rossa di Borgo Panigale: “Ho parlato con Davide (Tardozzi, ndr), entrambi i piloti stanno facendo la risonanza magnetica”. Sulle condizioni di Bagnaia: “Stanno esaminando la gamba colpita, lui lamenta un dolore al coccige, credo per effetto dell’high-side, che Pecco non si spiega; lui non ritiene di aver fatto qualcosa di insolito, quindi c’è da indagare sulle cause della caduta. Non conoscendo le ragioni ancora non vogliamo commentarle“.

Impostazioni privacy