40 anni fa usciva nelle sale “Sapore di mare”. I ricordi di un tempo che non c’è più

Il film, diretto da Carlo Vanzina, uscì nelle sale cinematografiche italiane nel febbraio 1983 con un grande successo al botteghino, ma soprattutto diventando una pellicola cult per raccontare un’Italia che non c’è più

Un film diventato un’icona negli anni e che non smette mai di incuriosire nel ricordo di certe dinamiche estive vacanziere che ognuno di noi, molto probabilmente, ha vissuto nel corso della propria gioventù. Ha rappresentato un classico della cinematografia degli anni 80 e oggi compie esattamente 40 anni. Suoi interpreti attori diventati poi famosi al grande pubblico come Jerry Calà, Christian De Sica, Isabella Ferrari e Marina Suma, .

Il cast di sapore di Mare – Notizie.com

Sapore di Mare uscì nel febbraio del 1983 riscuotendo subito un grande successo al botteghino dove incassò oltre 10 miliardi di lire. A distanza di 40 anni resta probabilmente il miglior film diretto da Carlo Vanzina del filone vacanziero spensierato che precedette i classici cinepanettoni che sarebbero arrivati da li a poco.

A 40 anni da uno dei film più amati

Resta senza dubbio uno dei film più amati dagli italiani, Sapore di Mare, film uscito nelle sale cinematografiche a inizio 1983, non solo ebbe un notevole successo all’epoca, ma resta ancora un classico della commedia vacanziera italiana. Il film diretto da Vanzina ancora oggi viene ricordato da intere generazioni che ne ricordano battute iconiche e momenti importanti, come se il tempo non fosse mai passato. Uno spaccato di vita italiana che riporta indietro negli anni tutti quelli che hanno vissuto i famigerati anni 80. Ambientato a Forte dei Marmi, ma interamente girato a Fregene, il litorale a nord di Roma tanto che, proprio in concomitanza con il quarantennale della pellicola, l’associazione  Vivere Fregene ha addirittura organizzato un tour nei luoghi che nel 1982 furono il set per il film girato da Carlo Vanzina. “Quaranta anni fa” ricorda il presidente dell’associazione Angelo Giavara, “girarono tutte le scelte del film Sapore di Mare nonostante fosse ambientato a Forte dei Marmi. Quel periodo lì ha riportato in auge l’ambiente di Fregene del passato. E’ stato di stimolo per farci una passeggiata seguendo le tracce del film. Siamo passati anche davanti alle ville storiche dove hanno abitato a tanti personaggi famosi, oltre a Federico Fellini. Abbiamo esaltato anche la Fregene del dopo-guerra”.

Un film che incassò all’epoca 10 miliardi di lire – Notizie.com –

Un film che racconta storie vissute da tutti

La trama è semplice quanto efficace. Negli anni 60 in Versilia sulla stessa spiaggia  si ritrovano alcuni ventenni, tutti cosiddetti bamboccioni, dipendenti dalle famiglie. S’intrecciano amoretti, si organizzano burle. Si ritroveranno tutti vent’anni dopo. Il bamboccione principale (Un Jerry Calà che da questa pellicola spiccherà il volo di una brillante carriera) rivede con tanta nostalgia la bellona principale, la napoletana Marina Suma. A fare da filo conduttore del racconto è l’estate, la stagione che più di tutte incarna la gioia e la scoperta, ma anche le delusioni e i sogni infranti. Sapore di mare è la realistica fotografia di un periodo d’oro per l’Italia, il cui ottimo stato di salute economico e produttivo consentiva a buona parte della popolazione di concedersi un meritato periodo di riposo dal lavoro lungo interi mesi, durante i quali si intrecciavano relazioni, si rinsaldavano rapporti e si assaporava l’essenza della vita.

Una vera e propria vita parallela a quella del resto dell’anno. Un Christian De Sica che rivedremo poi assoluto protagonista dei cinepanettoni, la straordinaria Virna Lisi, Karina Huff, Gianni Ansaldi, Angelo Cannavacciuolo e Isabella Ferrari gli altri interpreti di questa indimenticabile pellicola.