Madonna: un’artista che ha fatto la storia del look sulla scena

Un’artista che da quaranta anni non smette di influenzare e fare tendenza. Una carriera dove stupire, sorprendere, innovare sono sempre state le parole d’ordine

I crocifissi al collo, le guepierre e le calze a rete, gli abiti dell’800, quelli in stile Marilyn, poi la parentesi sexy e quella elegante. Nulla è stato mai lasciato al caso da Luis Veronica Ciccone, in arte Madonna, in questa incredibile carriera che proprio quest’anno festeggerà il quarantennale ancora sui palchi di tutto il mondo.

80 anni di carriera festeggiati con un tour celebrativo

“’80, ’90, 2000… Quattro decadi di musica con me… Benvenuti alla festa” dice la stessa Madonna alla fine del video di presentazione del grande tour celebrativo dei suoi quaranta anni di carriera, postato proprio la scorsa settimana sul suo profilo Instagram. Un tour che prevede anche una grande tappa italiana il 23 novembre al Mediolanum Forum di Milano.

Quaranta anni di musica e di look rivoluzionari

In 40 anni di carriera non ha mai smesso di stupire, anticipare, ispirare alzando sempre più l’asticella della trasgressione con look accuratamente studiati per abbinarsi a qualunque progetto l’abbia vista coinvolta. Qualsiasi ambiente, location, situazione, esibizione, video, palco di un concerto era l’occasione giusta per presentare qualcosa di diverso che avrebbe poi fatto sicuramente parlare di lei. Tutto questo è stata Madonna in questi anni di una carriera incredibile, ancora oggi assoluto punto di riferimento di molte artiste che si affacciano allo star system musicale. La più grande pop star del panorama musicale mondiale ha appena pianificato il suo Greatest Hits Tour, per celebrare degnamente la sua carriera e già starà studiando qualcosa di assolutamente innovativo nel look da presentare negli stadi di tutto il mondo, perché questo è sempre stata Madonna. E allora andiamo a ripercorrere 40 anni di storia indimenticabile anche dal unto di vista di stili leggendari.

Madonna in versione Material girl negli anni 90 – Notizie.com

Irriverente o trasgressiva

Con Like a Virgin si presentò al mondo come una sposa vergine. Capace di stupire fin da subito, ma anche dopo con abiti total white e croci che pendevano dal collo. Il Virgin Tour e i meravigliosi anni ottanta. Poi arrivò la Material girl e le pose che cominciavano ad ammiccare alla grande Marilyn Monroe, figura femminile da sempre punto di riferimento assoluto di Madonna. Il Blonde Ambition Tour è la svolta sexy per lady Ciccone, grande amante dei corsetti, dei body e delle calze a rete. Il suo look più memorabile di tutti i tempi: il body con reggiseno a cono, creato da Jean-Paul Gaultier. Poi gli MTV Video Music Awards, segnati da un incredibile vestito ispirato alla moda francese dell’Ottocento.

Madonna look sulle scene
Il famoso corpetto disegnato da Juan Paul Gaultier – Notizie.com –

Madonna ha sorpreso tutti con una mise con tanto di piume e parrucca. Drammatico, scenografico, sorprendente, ma soprattutto risultò tra i migliori look di Madonna il lungo vestito giallo, indossato agli VH1 Vogue Fashion Awards nel 1998. Il sodalizio Madonna-Jean Paul Gaultier continua e il fashion designer crea un kimono rosso fuoco per la quarantunesima edizione dei Grammy Awards. Look indimenticabile con cui la star ha chiuso in bellezza gli iconici anni Novanta. Nel 2005 Madonna tornò alla grandissima sulle scene musicali con Hang Up riproponendo un look sexy e trasgressivo anche in barba agli anni che comunque stavano passando. Body, calze a rete e stivali per l’album della rinascita:  Confessions On A Dancefloor. Al mini concerto previsto all’intervallo del Super Bowl non poteva mancare la sua performance, così all’Halftime Show del Super Bowl nel 2012, la super popstar si presentò mixando i temi del gladiatore romano e della regina egiziana che come al solito spiazzarono tutti.