Gas, la Premier Meloni conclude i patti con l’Algeria

Si torna a parlare di gas e lo si fa grazie ai patti che la Premier Giorgia Meloni ha concluso con l’Algeria: ecco di cosa si tratta.

E’ certamente uno degli argomenti maggiormente all’ordine del giorno quello del gas e lo sa molto bene anche la Premier Giorgia Meloni, che avvalendosi del supporto e l’aiuto di Carlo Bonomi, presidente di Confindustria e di Claudio Descalzi, ad di Eni, sta cercando di stringere dei patti con l’Algeria, in modo da potere rinforzare il ruolo strategico, per l’Italia, del Paese nordafricano.

Gas
Giorgia Meloni, foto fonte Ansa. Notizie.com

L’Algeria è un partner affidabile e di rilievo strategico” sono queste le parole che in mattinata, come riporta il Corriere.it, ha detto la Meloni nel corso della conferenza stampa con Abdelmadjid Tebboune e ancora: “L’Italia intende rafforzare la collaborazione con l’Algeria in altri campi, rafforzarla nel campo energetico, politico e culturale. Un rapporto più continuo con i paesi della sponda sud del Mediterraneo non è solo interesse dell’Italia, aggiunge, ma dell’intera Europa, anche per arginare la presenza della Russia e della Cina, che sono aumentate sensibilmente con elementi di destabilizzazione evidenti”.

Insomma delle parole molto chiare che si aggiungono anche all’idea della Presidente del Consiglio di portare avanti altre missioni proprio nelle capitali africane, da Tripoli fino ad Addis Abeba. Ma approfondiamo l’argomento.

Premier Meloni: “L’Algeria è il nostro principale fornitore di gas”

L’Algeria è il nostro principale fornitore di gas” conferma la Presidente del Consiglio e aggiunge parlando dei due memorandum di intesa firmati da Eni e Sonatrach: “Uno per ridurre le emissioni di gas serra, quindi per uno sviluppo sostenibile, e l’altro per giungere ad un incremento delle esportazioni di gas dall’Algeria all’Italia e all’Ue, la realizzazione di un nuovo gasdotto per l’idrogeno, la possibilità di fare gas liquefatto. Insomma un meccanismo di mix energetico che individuiamo come possibile soluzione alla crisi in atto”.
Giorgia Meloni, foto fonte Ansa. Notizie.com
Insomma ha davvero le idee molto chiare la leader di Fratelli d’Italia e Premier italiana che, come lei stessa ha annunciato ha anche intenzione nei prossimi mesi di andare a visitare o per meglio dire a fare delle missioni anche nelle altre capitali africane.
Il progetto di fare dell’Italia un hub di energia nel Mediterraneo ha un orizzonte di legislatura che è la possibilità, in un momento difficile per l’Europa sugli approvvigionamenti, di fare dell’Italia la porta di accesso, l’hub fondamentale di distribuzione dell’energia” cosi ha poi concluso, secondo quanto riporta il Corriere.it, sempre la Premier.