Allegri, ironia sulla cravatta di Grassani: la reazione – VIDEO

Al termine della partita pareggiata con l’Atalanta per 3-3, l’allenatore della Juventus ha avuto uno scambio di battute con l’avvocato. Nei giorni precedenti il legale del Napoli, esperto di giustizia sportiva, si era espresso in favore della penalizzazione nei confronti del club bianconero

Si è trovato di fronte l’occasione per un confronto e Massimiliano Allegri non se l’è lasciato scappare. Lo ha fatto a suo modo, con l’arma dell’ironia, prendendo di mira l’avvocato Mattia Grassani, che nei giorni scorsi si era esposto più volte in favore della penalizzazione nei confronti della Juventus.

Grassani Allegri
Il siparietto tra l’avvocato Grassani e Allegri in diretta tv nel salotto di Dazn (Twitter) – Notizie.com

I due si sono incontrati virtualmente nel salotto televisivo di Dazn al termine della partita che i bianconeri hanno pareggiato per 3-3 con l’Atalanta e l’allenatore della Vecchia Signora ha notato un dettaglio particolare nell’abbigliamento del noto esperto di diritto sportivo e legale del Napoli: “L’avvocato? È molto bravo… Soprattutto complimenti all’avvocato per la cravatta che è meravigliosa, quel celeste lì, veramente….“. Poi, a seguire, Allegri ha ribadito il concetto ancora una volta: “All’avvocato ho fatto i complimenti per la bellissima cravatta. Azzurra…“.

Allegri e l’ironia sull’avvocato Grassani

Negli ultimi due giorni, d’altronde, Grassani ha difeso a spada tratta la decisione della Corte d’Appello Federale di penalizzare la Juventus di quindici punti e le sue parole evidentemente non sono sfuggite ad Allegri, che con il sorriso sulle labbra ha fatto notare la particolare scelta di colori del legale.

Avvocato Mattia Grassani
L’avvocato Mattia Grassani, esperto di diritto sportivo e legale del Napoli (Ansa) – Notizie.com

Allo stesso tempo, la frecciata dell’allenatore bianconero non ha lasciato indifferente l’avvocato, che prima ha riso in diretta e poco dopo, intervenendo pure alla Domenica Sportiva sulla Rai (come si può vedere chiaramente dal video qui sotto), ha pensato bene di cambiare l’oggetto della discussione, trasformando la sua cravatta da azzurra (probabilmente considerata troppo vicina cromaticamente e non solo alla squadra di De Laurentiis) in nera.