Roma, Mourinho su Zaniolo: “Vuole andare via, ho una sensazione…”

Il tecnico portoghese ha parlato del caso giallorosso dopo la vittoria contro lo Spezia: “Dov’è l’offerta irrinunciabile per la società? Tiago Pinto non è il cattivo della storia”

Tre punti in tasca e una polemica lasciata a Trigoria, senza inserire un nome in più nella lista dei convocati per la trasferta con lo Spezia. José Mourinho, una volta schienata 0-2 la squadra di Gotti, ha risposto alle domande su Nicolò Zaniolo, al centro delle voci di mercato e per questo sempre più fuori dal progetto della Roma: “Ha parlato il direttore sportivo della situazione, io ho la mia opinione… Quale? Che il primo febbraio sarà ancora qui. Il mercato è aperto, c’è la sua voglia obiettiva di andare via, ma secondo me resterà qui.

José Mourinho Nicolò Zaniolo
José Mourinho su Zaniolo: “Dov’è l’offerta importante per la sua cessione?” (Ansa Foto) – Notizie.com

Lo studio di Dazn, naturalmente, ha cercato di approfondire la questione: “Ha manifestato la voglia di andare via, ma non è detto che succeda. Anche io ora vorrei essere a Londra con la mia famiglia, invece sono qui. Lui è un giocatore importante, ha un valore importante di mercato, le cose che ci sono sul tavolo sono impossibili da accettare per la società. Quando c’è una grande voglia di andare via, di solito, questa voglia è accompagnata da un’offerta importante e difficile da rifiutare. Invece non c’è niente sul tavolo, o poca cosa”.

Mourinho su Zaniolo: “Dov’è l’offerta accettabile per la Roma?”

José Mourinho Nicolò Zaniolo
José Mourinho ha parlato di Nicolò Zaniolo dopo la vittoria con lo Spezia (Ansa Foto) – Notizie.com

Mourinho, dovesse restare in giallorosso, lo continuerebbe a gestire come sempre fatto: “Gioca chi lavora e merita di giocare, chi lavora meno e non merita di giocare non gioca. Se Nicolò sarà con noi sarà un giocatore in più. Con lui ho un attimo rapporto, ho sempre cercato di aiutarlo e mi ha sempre risposto con lo sforzo massimo. Sono sempre stato al suo fianco. Ora vuole andare via, è una cosa che io devo accettare. Però dov’è l’offerta accettabile per la Roma? Se Nicolò va via qualcuno deve venire. E se va a fare 6 mesi altrove, anche se in un campionato bello, sicuramente non andrebbe in cambio di niente. Questa è una situazione inaccettabile e mi dispiace che Tiago Pinto esce come il cattivo della storia”. Al tecnico hanno chiesto indizi su un eventuale sostituto di Zaniolo: “Non ci penso, non è una cosa con cui perdere tempo. Non è una cosa che penso possa succedere. Ho visto nomi, Deulofeu o Ziyech, noi non pensiamo a nessuno perché io non credo che succederà qualcosa”.