Messina Denaro, proseguono le perquisizioni: nuova scoperta della polizia

Non si fermano le indagini e le perquisizioni dopo l’arresto di Matteo Messina Denaro. E proprio in queste ore è stata fatta una nuova scoperta.

E’ trascorsa quasi una settimana dall’arresto di Matteo Messina Denaro, ma le indagini e le perquisizioni degli inquirenti proseguono senza sosta. Come riportato dall’Ansa, in queste ultime ore la polizia ha fatto una scoperta sicuramente molto importante anche per capire gli ultimi mesi di latitanza del capomafia trapanese.

Messina Denaro perquisizioni
Nuova scoperta da parte della polizia – Notizie.com – © Ansa

Nei pressi dell’abitazione di Giovanni Luppino, l’uomo che ha accompagnato il boss a Palermo, gli agenti hanno rinvenuto l’auto di Matteo Messina Denaro. Si tratta di una Giulietta, che nei giorni scorsi ha permesso agli inquirenti di poter risalire al primo covo del capomafia trapanese. Come riportato dall’Ansa, grazie ad un sistema di intelligenza artificiale gli investigatori sono riusciti a verificare tutti gli spostamenti dell’auto e quindi il nascondiglio di vicolo San Vito.

Ora è in corso una perquisizione nell’auto per provare a trovare altre prove utili a ricostruire meglio gli ultimi anni della latitanza di Matteo Messina Denaro visto che i punti da chiarire sono ancora diversi.

Ritrova l’auto di Messina Denaro, l’ultima ipotesi degli inquirenti

Messina Denaro
Le indagini per ricostruire la latitanza di Messina Denaro proseguono – Notizie.com – © Ansa

Il ritrovamento dell’auto di Matteo Messina Denaro è sicuramente un altro passaggio importante per chiarire alcuni punti di questa indagine. Come riportato dall’Ansa, l’ultima ipotesi degli inquirenti è che il capomafia la mattina dell’arresto abbia raggiunto la casa di Luppino con la sua auto dal covo e subito dopo i due sono partiti per Palermo per le cure mediche.

Resta da capire se si è trattato della prima volta oppure in passato Messina Denaro questo percorso lo aveva percorso altre volte visto che, nonostante la versione di Luppino, gli inquirenti sono certi che l’autista conosceva da tempo il boss trapanese e non si esclude la possibilità di altri viaggi insieme in passato.

Nel covo di Messina Denaro biglietti aerei per Inghilterra e Sud America

Covo Messina Denaro
Scoperte importanti in uno dei covi di Matteo Messina Denaro – Notizie.com – © Ansa

Come detto in precedenza, le perquisizioni proseguono e gli inquirenti stanno entrando in possesso di prove importanti per ricostruire la latitanza di Messina Denaro. Come riportato da La Repubblica, in uno dei covi la polizia ha trovato anche dei biglietti aerei per Inghilterra e Sud America oltre che una biografia su Vladimir Putin.