Nave si ribalta in mare: bilancio gravissimo

Ancora una tragedia in mare. Una nave si è ribaltata durate una escursione e il bilancio è gravissimo. Le indagini sono in corso per cercare di ricostruire meglio la dinamica di questo incidente.

Gravissimo incidente in mare in Kenya. Una nave con a bordo una quarantina di persone si è ribaltata durante una escursione al largo della località turistica di Watamu ed il bilancio è molto grave. Il numero preciso non si ha, ma, secondo quanto riferito da La Repubblica, un imprecisato numero di persone sono annegate.

Ambulanza Kenia
Una imbarcazione si è ribaltata in mare in Kenya – Notizie.com – © Ansa

A bordo anche alcuni italiani. In un primo momento si parlava di dispersi, ma, da quanto appreso dall’Ansa, quasi tutti i nostri connazionali sono riusciti a raggiungere a nuoto la riva oppure altri imbarcazioni che si trovavano nella zona di questo incidente. La preoccupazione, resta visto che una sarebbe stata trasportata in ospedale e ricoverata in terapia intensiva. Le sue condizioni, però, in questo momento sono stazionarie.

La ricostruzione

Polizia Kenia
Le autorità locali stanno indaganto per ricostruire meglio la dinamica – Notizie.com – © Ansa

La ricostruzione di questo incidente è sicuramente al vaglio degli inquirenti. Stando alle prime testimonianze, l’imbarcazione avrebbe scuffiato dopo essere stata investita da un’onda anomala. Tutti gli occupanti si sono gettati in mare anche senza il giubbotto salvagente per cercare di raggiungere la riva a nuoto oppure le imbarcazioni che si sono portate in poco tempo sul luogo dell’incidente.

Non tutti, però, sono riusciti a salvarsi. Il primo bilancio parla di almeno tre morti (tutti keniani), ma il numero potrebbe salire nelle prossime ore perché sono molte le persone portate in ospedale in gravi condizioni. Sembrano arrivare, invece, notizie positive per quanto riguarda i sei occupanti dell’imbarcazione che per il momento non risultano all’appello. Si tratta di turisti che si trovavano a bordo di una seconda imbarcazione, che al momento dell’incidente si trovava leggermente più avanti per seguire i delfini.

Sono in corso le indagini per ricostruire meglio la dinamica di quanto successo, ma il ribaltamento potrebbe essere stato provocato da una onda anomala.

Diversi italiani coinvolti

Farnesina
La Farnesina si è attivata subito per verificare le condizioni degli italiani – Notizie.com – © Ansa

Come detto in precedenza, sono diversi gli italiani coinvolti in questo incidente. Fortunatamente quasi tutti sono riusciti a raggiungere a nuoto la riva oppure le imbarcazioni che si trovavano nei pressi dell’incidente. Ora la preoccupazione è per le condizioni di una nostra connazionale, che sarebbe ricoverata in terapia intensiva.