Brasile, Neymar riesce nell’impossibile: c’è l’annuncio

Il commissario tecnico verdeoro, Tite, in conferenza stampa, ha fatto il punto sulle condizioni fisiche dei Neymar e le notizie sono positive.

Sorpresa Brasile, Neymar Junior si allena e potrebbe essere in campo contro la Corea del Sud. Magari non dall’inizio, ma per uno spezzone è probabile. L’annuncio arriva direttamente dal commissario tecnico, Tite, che in conferenza stampa ha voluto rispondere chiaramente alla domanda di un giornalista brasiliano: “Come sta Neymar? Oggi si allenerà in gruppo e visto che sarà con il resto della squadra, credo che con la Corea del Sud possa essere in campo”. Una sorpresa, si diceva, perché l’infortunio ai legamenti della caviglia sembrava poter aver compromesso definitivamente il Mondiale della stella della Seleçao.

Il pre-Mondiale per Neymar e Marquinhos non inizia con il piede giusto
Marquinhos e Neymas (Foto LaPresse)

Brasile, Tite: “Neymar rientra, è pronto”

Eppure, a dieci giorni dalla sfida contro la Serbia, nella quale era rimasto infortunato, Neymar sembra già pronto a tornare a disposizione. Sono stati giorni di cure intense, di lavoro fisioterapico, con i migliori specialisti brasiliani a disposizione del giocatore del PSG. Troppo forte la voglia di esserci, di non perdersi un altro Mondiale a corsa iniziata, come accaduto in Russia nel 2018. Del resto lo stesso O Ney aveva espresso parole iconiche subito dopo la diagnosi del problema alla caviglia: “Non mi arrendo, sono figlio del Dio dell’impossibile. Tornerò”, aveva scritto sui social. Una missione che però da impossibile sembra diventata non solo possibile, ma addirittura completata.

Neymar Junior
Neymar durante la partita giocata dal suo Brasile contro la Corea del Sud (Ansa)

Contro la Corea del Sud, infatti, il numero 10 del Brasile ci sarà, forse non dall’inizio, ma a gara in corso è molto probabile, magari sperando di mettere benzina nelle gambe per le sfide successive, Son permettendo. Tite non ha lasciato spazio a dubbi: “Non voglio generare illusioni, fare anticipazioni, mi piace essere credibile quando parlo. Però se Neymar si allena con noi, vuol dire che per i medici sta bene e quindi poi può giocare”. Una buona notizia per il Brasile che sta comunque perdendo pezzi importanti come Gabriel Jesus e Alex Telles, mentre ha recuperato Danilo.