Morta Irene Cara, cantante e attrice premio Oscar per Flashdance

Si spegne a 63 anni Irene Cara, cantante e attrice newyorkese premio Oscar nel 1984 per Flashdance…What a feeling, vincitrice come miglior canzone.

L’agente di Irene ha comunicato il decesso sui social, senza specificare le possibili cause: “È con profonda tristezza che a nome della sua famiglia annuncio la scomparsa di Irene Cara. La famiglia di Irene ha chiesto privacy mentre elaborano il loro dolore. Era un’anima meravigliosamente dotata, la cui eredità vivrà per sempre attraverso la sua musica e i suoi film”.

Il post prosegue: “Non riesco a credere di doverlo scrivere, per non parlare della notizia. Vi prego di condividere i vostri pensieri e ricordi di Irene. Leggerò ognuno di essi e so che lei sorriderà dal cielo. Adorava i suoi fan“.

Un talento puro

Classe 1959, Irene Cara Escalera nasce a New York – nel Bronx – da famiglia di origini portoricane, cubane e africane. Sin da giovanissima si appassiona alla musica e al ballo, dedicando gran parte del proprio tempo allo studio e all’approfondimento di questi. Il duro lavoro ripagò piuttosto velocemente e, già negli anni settanta, la giovane Irene trovò spazio sia a teatro che in televisione.

Il vero spartiacque della carriera arriva nel 1980, anno in cui Irene viene scelta in Fame (Saremo famosi in italiano) per il ruolo di Coco Hernandez. Nel ruolo di Coco, Irene canterà la canzone vincitrice agli Oscar del 1981, riscontrando un discreto successo di critica e pubblico. Il picco della carriera arriverà poco dopo con la title track di Flashdance (1984) (composta in coppia con Giorgio Moroder) – iconica pellicola diretta da Adrian Lyne – per la quale la cantante newyorkese si porterà a casa un Oscar per miglior canzone originale nel 1984.