DIRETTA Guerra Ucraina, continui bombardamenti a Kherson: morti

DIRETTA Guerra Ucraina, tutti gli aggiornamenti in tempo reale di quello che si sta verificando nel paese europeo orientale, oramai arrivato al giorno numero 275 di conflitto

Ucraina, 275mo giorno di conflitto
Ucraina (Ansa Foto)

275mo giorno di conflitto in Ucraina. Segui con noi tutti gli aggiornamenti, in tempo reale, di quello che si sta verificando nel paese europeo orientale e non.

DIRETTA Guerra Ucraina, le news in tempo reale

Ucraina, 274mo giorno di conflitto
Ucraina (Ansa Foto)

ORE 13:10 – L’Onu condanna gli attacchi russi russi alle infrastrutture civili in Ucraina di questi giorni.

ORE 12:40 – Josep Borrell ha fatto sapere che il presidente russo Putin non è interessato a discutere con l’Unione Europea.

ORE 12:25 – Da Mosca fanno sapere che la dichiarazione di Zelensky, sul desiderio di Kiev di riconquistare la Crimea “con mezzi non militari”, è fuori discussione. Lo ha ribadito Dmitry Peskov.

ORE 11:20 – Nato: “Non ci potrà mai essere pace se l’aggressore vincerà“.

ORE 10:30 – Il 50% di Kiev è ancora senza luce. In buona parte del Paese, invece, è tornata l’acqua.

ORE 09:40 – Dal Cremlino smentiscono di una imminente mobilitazione militare parziale.

ORE 09:30 – Il ministro degli Esteri britannico, James Cleverly, è giunto oggi in visita a Kiev.

ORE 09:25 – Zelensky: “Resisteremo. Senza vittoria non c’è pace”.

ORE 08:30 – Dall’inizio del conflitto più di 15mila persone sono scomparse. Lo fa sapere un funzionario della Commissione internazionale per le persone scomparse.

ORE 07:40 – Zelensky: “Non c’è soluzione alla fine del conflitto senza la liberazione della Crimea. Attacchi a Kherson ogni ora, è la vendetta di chi ha perso“.

ORE 07:00 – Raid russi a Kherson: il bilancio è di 7 morti e 21 feriti.

ORE 06:30 – Missili su Zaporizhzhia: colpito un ospedale. Lo ha sapere l’amministratore regionale ucraino Oleksandr Starukh su Telegram.

ORE 06:00 – La corrente elettrica a Kiev è stata ridotta di 2-3 ore al giorno. Lo riporta il ‘Kyiv Independent’.